Google Wallet: la carta di credito nel telefono cellulare


By francesco on settembre 21, 2011
Prev1 of 1Next

Google si prepara al “mobile commerce” ed introduce la sperimentazione dei pagamenti “mobili”, direttamente con lo smartphone. Il colosso di Mountain View, infatti, lancia Google Wallet, la nuova app “portafoglio” per Android, al momento disponibile solo sui dispositivi Nexus S 4G distribuiti da Sprint e utilizzabile nei negozi di San Francisco e New York già dotati di apposito POS. L’utente prima di tutto deve avere il cellulare Nexus S (in futuro saranno supportati altri cellulari con chip Nfc, di marche Nokia, Samsung). Deve scaricare l’applicazione (Android) gratuita Google Wallet e qui caricarvi i dati della propria carta di credito, i quali saranno immagazzinati, in forma crittografata, in una memoria speciale, di un chip dedicato. A breve il servizio sarà disponibile anche per i circuiti Visa, Discover e American Express. Tutti i negozi e le grandi catene partner (Footlocker, Best Buy, Home Depot, solo per citarne alcuni) sono state dotate di pannelli-ricevitori per poter così gestire ogni transazione.
In questo scenario all’insegna dell’innovazione, non va però dimenticata la causa intentata da PayPal ai danni di Google per sottrazione di segreti commerciali: sembra infatti che un ex-dipendente abbia svelato strategie, dati sensibili e liste clienti chiave per lo sviluppo del progetto NFC.

Di seguito un video in cui è possibile prendere visione di Google Wallet in azione.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*