Google è al lavoro su un tablet da 7 pollici?


By on gennaio 5, 2012
Prev1 of 1Next

Secondo alcune indiscrezioni, Google potrebbe annunciare un tablet con Android 4.0 per competere contro il Kindle Fire di Amazon.
L’iPad di Apple è probabilmente l’unico tablet che verrà sempre acquistato a qualsiasi cifra. Per tutti gli altri, il successo è legato sicuramente al prezzo, come dimostrano le vendite del Kindle Fire. Proprio per competere contro il prodotto di Amazon, Google potrebbe presto annunciare un tablet da 7 pollici basato su Android 4.0 Ice Cream Sandwice, potrebbe costare meno di 199 dollari. Oggi è Digitimes a parlare del futuro prodotto, che potrebbe chiamarsi Nexus tablet: secondo quanto riportato dal noto sito internet, il dispositivo sarà ovviamente caratterizzato da un display da 7″ e sarà prodotto con sistema operativo Ice Cream Sandwich. Il prezzo di commercializzazione sarà invece di 199 dollari americani, in diretta concorrenza con il Kindle Fire di Amazon. Secondo quanto riportato dalla fonte, inoltre, la catena produttiva di Google sarebbe già in grado di arrivare sul mercato in volumi nel corso del mese di aprile.

Eric Schmidt, presidente di Google, nel corso di una intervista al Corriere della Sera ha elogiato l’operato di Steve Jobs ma ha anche lanciato un guanto di sfida a Apple: tra sei mesi uscirà il nostro tablet (Nexus Tab?) e sarà un tablet di altissima qualità. Ecco il passo dell’intervista:

«Steve Jobs è stato il Michelangelo della nostra era. Un mio amico e un personaggio unico, in grado di combinare creatività e genio visionario con una straordinaria capacità ingegneristica. A volte trovi persone che hanno una cosa o l’altra. Ma non le due insieme. Steve ha capito il potenziale rivoluzionario del tablet e ha creato un prodotto straordinario come l’iPad. Che è il futuro, ad esempio, della sua professione, il giornalismo. Ma le nostre aziende competono, si sfidano. Noi nei prossimi sei mesi contiamo di mettere sul mercato un tablet di altissima qualità. E nella comunicazione mobile, il mercato degli smartphone, vedrete una concorrenza brutale tra Apple e Android di Google. È il capitalismo»

Schmidt ha anche parlato degli altri progetti dell’azienda: sicuramente ci sarà la versione Google di Siri, basata sul software di traduzione vocale già implementato da Google sulla sua piattaforma online, così comeci sarà il rilancio di Google TV e di Youtube come piattaforma televisiva.
Il progetto più ambizioso di Google però è su strada: è la macchina che guida da sola, che Google sta da tempo sperimentando nei suoi laboratori.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*