Google Plus si rifà il look


By on aprile 11, 2012
Prev1 of 1Next

La navigazione diventa molto più semplice e immediata, grazie allo stream di informazioni al posto delle icone statiche sul lato alto. Si trova il cosiddetto “dynamic ribbon” ossia nastro dinamico con tutte le applicazioni raggruppate sulla sinistra e pronte all’uso. Una gran bella novità. Tra i vari comandi possibili c’è l’opportunità di trascinare in alto o in basso le apps a piacere, sfruttare le azioni rapide di determinate apps oppure nasconderle o metterle in primo piano sopra o sotto il “more”. Sarà così più semplice accedere ai favoriti o impostarli a piacere in ogni momento.

La volontà di Google è quella di unire l’esperienza dei social network con la bellezza del web invogliano gli utenti a condividere tutto quello che possono sulla piattaforma, cosa che evidentemente non si è verificata con la versione attuale. “L’aggiornamento di oggi è un passo fondamentale verso una precisa direzione – spiegano da Mountain View – ora si ha più voglia di inviare e condividere foto e video che sono messi in risalto, il flusso di conversazione facilita la partecipazione a discussioni e dibattiti, ogni contenuto è parte di una comunità, centrale all’interno del social network”.

Google ha aggiornato anche una delle sezioni di cui va più fiera, quella dei videoritrovi, dove nell’apposita pagina troverete:

– Un elenco sempre aggiornato degli inviti ricevuti dalle persone nelle proprie cerchie
– Un accesso rapido ad ogni Videoritrovo pubblico e in diretta, quando volete incontrare persone nuove o guardare una diretta
– Un pannello dinamico con i Videoritrovi più popolari, i consigli degli esperti e le altre novità da non perdere.

Dal punto di vista grafico i cambiamenti sono mirati sopratutto a una migliore ripartizione dello spazio. Con la nuova sidebar dinamica Google è riuscita a guadagnare circa 40px da poter aggiungere alla sezione centrale dedicata al flusso delle notizie e dei post.

Infine anche la pagina dei profili (e delle pagine brand) hanno subito un restyling con l’aggiunta di un’enorme spazio per caricare un’immagine.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*