Il nuovo iPhone 5 vola subito in testa nei risultati dei primi benchmark


By +BGSOLUTIONALLARMIESICUREZZAPERLATUACASA on settembre 17, 2012
Prev1 of 1Next

E’ stato presnetato da pochi giorni e non è ancora disponibile all’acquisto nei primi paesi in cui verrà distribuito a partire dal prossimo 21 settembre, ma già sono disponibili in rete i primi risultati di benchmark riguardanti il nuovo dispositivo Apple grazie ai test Geekbench eseguiti. a Rilasciarli è stato John Poole di PrimateLabs dai quali emerge che l’iPhone 5,2 con il sistema operativo iOs 6 installato ha un processore Dual-Core 1.02GHz ARMv7  con memoria RAM da 1GB.

Il Geekbench ha rilevato un coefficiente finale di 1601, risultato notevole se pensiamo che i suoi predecessori Apple in ordine di uscita quali iPhone 4S e nuovo iPad hanno ottenuto rispettivamente 629 e 766 come risultato finale. Come delucidato da Apple durante l’evento di presentazione il nuovo iPhone 5 è il doppio più veloce dell’iPhone 4S precedente. Ma questo non è tutto, in base al risultato ottenuto possiamo affermare che lo stesso iPhone 5 si piazza in teste in questi risultati scavalcando anche i maggiori dispositivi con sistema operativo Android. Ecco i dati completi relativamente alla prova eseguita:

Oltre a questo il processore A6 viaggia ad una velocità di 1.02 Ghz, velocità superiore rispetto agli 800 Mhz della versione A5 precedente installata sull’iPhone 4S. Ad accompagnare il nuovo chip Apple troviamo inoltre una memoria interna RAM da 1 GB. Sicuramente questo test va preso con le molle visto che il dispositivo non è ancora stato rilasciato sul mercato, ma le affermazioni di Apple a riguardo potrebbero rivelarsi corrette. Non ci resta che attendere l’uscita ufficiale di venerdì prossimo per avere dati più precisi.

 

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*