Paura per la propria privacy? Come difenderla su Google Plus


By +BGSOLUTIONALLARMIESICUREZZAPERLATUACASA on luglio 1, 2012
Prev1 of 1Next

Potrà sembrare strano eppure tutti i profilli inseriti su Google Plus sono reperibili con una ricerca su qualsiasi motore. Spaventanti? Non c’è da esserlo: tranquillizziamo, infatti, tutti coloro che potrebbero voler difendere a spada tratta la propria privacy perché essere rintracciabili sui motori di ricerca non vuol dire rivelare pubblicamente i propri dati personali.

Google Plus, profilo pubblico: perché?

Partiamo dall’inizio. Dal 31 luglio 2011, infatti, Google Plus ha reso obbligatorio per tutti i profili inseriti il fatto di essere rintracciati tramite una ricerca sui principali motori di ricerca. Questo perché, e se ci pensate bene ha molto senso, sarebbe inutile creare un profilo su un social network se parenti, amici o semplici conoscenti non possono sapere che quell’account esiste.  Tuttavia non saranno inseriti nei risultati delle ricerche che appariranno su Google Plus nessun dato che il proprietario del profilo non vuole rendere pubblico.

Come rendere pubblico il proprio profilo di Google Plus

Se l’interesse è quello di rendere pubblico alcune parti del profilo per farlo sarà sufficiente accedere all’account, cliccare sull’icona a forma di ingranaggio in alto a destra e successivamente su impostazioni. Una volta arrivati qui recativi su profilo e privacy. Subito dopo aver cliccato su “modifica visibilità profilo” sarete rilanciati sulla pagina del vostro profilo. Qui potrete modificare tutti i dati che volete e decidere chi potrà vedere quella specifica informazione. Se volete rendere pubblico quello specifico dato basterà cliccare sull’informazione, modificarla e nel menu a tendina sottostante lasciare l’impostazione di default “pubblico”. In questo modo tutti potranno sapere che lavoro fai o che scuola hai frequentato.

Come rendere privato un informazione su Google Plus.

Se, invece, volete che quel dato non sia pubblico, allora, sempre nel medesimo menù a tendina potrete trovare diverse impostazioni. Con “cerchie estese” l’informazione in questione potrà essere vista anche da chi è inserito nella cerchia di un vostro amico, ma non in una delle vostre. Se cliccate su “le tue cerchie” solo chi è vostro amico su Google Plus visualizzerà l’argomento in questione, mentre se volete tenere assolutamente privato quel particolare dato cliccate su solo tu”. L’opzione “personalizzavi consente di rendere visibile il dato a particolare persone o cerchie.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*