Come vendere le proprie creazioni grazie a Etsy


By Giusy Olivieri on luglio 3, 2012
Prev1 of 1Next

Sempre più persone si stanno dedicando all’artigianato, basti pensare ai numerosissimi video-tutorial per la creazione di oggetti in fimo o gioielli in Swarovski, solo che le medesime non sanno dove venderli. Certo il primo pensiero sarebbe Ebay, ma c’è un altro sito simile, che è specializzato nella vendita di prodotti artigianali: Etsy. Sebbene molti sappiano della sua esistenza, sono lungi dall’usarlo per l’unico motivo che a differenza del primo , questo è tutto in inglese.  Proprio per questo motivo ho deciso di creare una guida che aiuterà anche chi non ha dimestichezza con l’inglese ad aprire un negozietto su questo sito e vendere i suoi prodotti a livello mondiale.

Prima di cominciare è giusto precisare una cosa, che questo sito accetta si come pagamento PAYPAL , ma alla registrazione richiede una carta di credito per la verifica dell’utente. Che significata questo? Che innanzitutto va bene anche la POSTEPAY e che grazie a questo il sito ha la possibilità di verificare che tu sia una persona reale, onde evitare vendite illegali e tante altre azioni illegali.

Detto questo possiamo cominciare! Ho diviso la guida in tre passi: registrazione, apertura negozio, vendita oggetto.

                                                                                               REGISTRAZIONE

1)Allora per prima cosa , aprite il vostro browser e collegatevi al sito www.etsy.com.

2)Cliccate sul pulsante “ Register”(trad. Registrazione) che si trova in alto a destra dell’homepage

3) Compilate i campi con le informazioni richieste:

FIRST NAME: che sarebbe il vostro nome

LAST NAME: che sarebbe il vostro cognome

SESSO:  fermale (trad.donna), male ( trad. uomo)  e rather not say (trad. preferisco non dirlo)

C’è da specificare una cosa, queste informazioni possono essere omesse, proprio come indica la scritta di fianco These fields are optional”.

Le informazioni, invece, indispensabili sono l’EMAIL, LA PASSWORD  e L’USERNAME.

Una volta compilati questi campi, potete cliccare su “REGISTER” il che in automatico significherà che vi appresterete a rispettare le condizioni d’uso, le cosiddette “Term of use”.

Ora non vi resta che controllare la vostra casella postale e aprire l’email che proviene dal sito, grazie alla quale potrete attivare il vostro account e concludere il primo passo della guida.

APERTURA NEGOZIO

Una volta entrati al sito, i passi per aprire un negozio sono veloci e semplici. Allora per prima cosa dovete cliccare sul pulsante “SELL” presente in alto a sinistra, che si traduce appunto con il termine italiano vendere. Ora vi si presenteranno delle informazioni circa il materiale che potrete vendere cioè  prodotti “handmade” cioè fatti a mano, oppure “ 20 years or older” cioè vecchi di 20 anni o di più. Una volta presa visione di queste limitazioni, bisogna spostare dgfev online casino l’attenzione sulla destra e cliccare sul pulsante “ Sell on Etsy” che significa appunto “Vendi su Etsy”.Ora pensate ad un nome che meglio descriva il vostro negozio. Quindi aggiungete una piccola descrizione e create il vostro profilo. In questo modo, i clienti avranno un”idea di ciò che si vende e che siete.  Per dare un’idea migliore di come fare, ho deciso di aggiungere le seguenti immagini.

PASSO 1:  CLICCARE SU SELL

PASSO 2: SPOSTARSI VERSO DESTRA E CLICCARE SU LIST AN ITEM

 

 

PASSO 3: CLICCARE SU NAME SHOP PER DARE UN NOME AL NEGOZIO

 

VENDITA OGGETTO

Per vendere un oggetto c’è un altro semplice iter da seguire, che per comodità ho lasciato in immagini. Ecco come fare:

 CLICCARE SU LIST ITEMS (trad. oggetto in vendita) 

 

 

 

 

 

Ora per poter procedere all’apertura del negozio con la conseguente vendita dell’oggetto bisogna compilare i due ultimi campi: il metodo di pagamento e i dati di fatturazione.

Una volta scelto il metodo con cui si vuole essere pagati basta cliccare su SAVE.

Infine,bisogna verificare la carta di credito, che ricordo può essere anche la postepay, cliccando su BILLING.

In seguito VALIDATE CARD.

Ora il vostro negozio è aperto. Non mi resta che augurarvi BUON GUADAGNO!

 

 

 

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*