Chattare su Google plus: grafica ed impostazioni


By on luglio 12, 2012
Prev1 of 1Next

Come è noto a tutti Google plus è nato con lo scopo di seppellire Facebook, e per questo che gli sviluppatori hanno dovuto assicurarsi di includere un client di messaggistica istantanea integrato simile alla chat del “nemico”.

GRAFICA: Struttura e colori

Se non fosse per il titolo dell’articolo si penserebbe alla chat di Facebook, in effetti come anticipato nell’incipit la struttura è la stessa.  Una volta cliccata sull’icona chat, per accedere alla lista presente in foto, basterà cliccare sulla freccia con la punta in basso presente nel rettangolino che contiene il proprio nome. Come si può notare ci sono tre modalità: disponibile, occupato e esci dalla chat, che equivalerebbe all’invisibile di Facebook.  Affinché si possa usufruire delle funzioni della chat, lo stato deve essere impostato sul primo, ossia disponibile.

FUNZIONI

Ma quali sono queste opzioni? Per avere risposta a questa domanda sarà necessario vedere l’immagine di seguito:

Partiamo dal basso, dalle fondamenta come si suol dire, dal campo di testo , il rettangolino evidenziato dalla cornice blu. In quest’ultimo bisognerà scrivere il messaggio che si vuole inviare e premere invio dalla tastiera per concludere l’operazione. 

In basso a destra, invece, c’è la tabella delle Emoticons simboleggiata dalla faccina sorridente; per inserirne una nel testo, basterà cliccare sulla faccina, scegliere l’ Emoticon  e fare click su di essa con il mouse.

Ora salendo ai piani alti si notano due icone, una rappresentante una videocamera e l’altra una cornetta telefonica.

La prima cliccandoci sopra apre la possibilità ad una video chiamata, o meglio di un video ritrovo con molti più utenti ( fino ad un massimo di 10) rispetto al singolo cui si sta chattando; ovviamente è richiesto l’installazione di un plugin.

La seconda, invece, permette di aggiungere una registrazione audio al normale testo scritto; è richiesto  il Google Video / plugin Chat audio e un microfono. Inoltre, per ridurre l’ eco è consigliato altamente l’uso delle cuffie.

Infine, cliccando su “altro” si potrà decidere di disattivare il registro della chat; ciò significa che la conversazione non sarà salvata nè nella cronologia chat Gmail, né nella cronologia chat Gmail del contatto.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*