Come creare un edifico 3d per Google Earth


By Giusy Olivieri on luglio 20, 2012
Prev1 of 1Next

Un edifico in 3D presente su Google Earth è realizzato o con Google modellatore di edifici in 3D o con Google SketchUp. In questa guida vedremo come è semplice e facile fare un modello per Google Earth, utilizzando l’ultimo elencato.

1-Per prima cosa è necessario aprire SketchUp. In seguito dirigersi sul menù  “File”, e cliccare su “Geolocalizzazione”, che come conseguenza  farà apparire una finestra con le immagini satellitari.

2-Non resta ora che definire una posizione, per  poi modificare il campo visivo fino ad ottenere una visione completa della costruzione che si desidera modellare.

3- Una volta sicuri della scelta, basterà cliccare sullo strumento “ Seleziona regione” ridimensionando la casella che appare per adattarla meglio attorno all’edifici. Quindi fare clic su “Prendi”;questo richiederà un “screenshot” dell’ immagine.

4-L’immagine dovrebbe apparire nel modello. Per rendere più semplice il modello, delineare l’edificio con lo strumento “Linea”.

5- Ora bisogna cominciare a lavorare all’edificio, creando l’esterno del tuo modello. Google Earth non vede l’interno di edifici, rendendo più facile il lavoro. Non sarà ancora aggiunta nessuna texture.

6-Aggiungere l’immagine tetto. Fare clic sullo strumento “Materiali” (rappresentato da un secchio di vernice), quindi fare clic sullo strumento “contagocce” a destra della nuova finestra che viene visualizzata. Con questo strumento selezionato, clicca sull’ immagine satellitare, in particolare sul tetto del modello. Così facendo il tetto sarà simile alla sommità dell’edificio reale. Infine, bisogna fare lo stesso con il resto del modello, assicurandosi che tutto sia molto accurato e verosimile.

7-Caricare il modello nella Galleria di immagini 3D. Durante l’immissione delle informazioni nel modello, assicurarsi che “Google Earth Ready” sia selezionata.

8- Infine, bisogna aspettare che sia accettato dai revisori! Se è stata accettata, si dovrebbe vedere un nastro accanto al suo nome, che significa è stato aggiunto. In caso contrario, si dovrebbe vedere un nastro con un simbolo rosso su di esso.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*