Tra i siti più visitati capeggia PicMonkey


By Giusy Olivieri on agosto 15, 2012
Prev1 of 1Next

In tempo di olimpiadi sembrava un’idea carina quella di creare un’olimpiade del web, cioè di consegnare la medaglia d’oro, d’argento e di bronzo rispettivamente al primo,secondo e terzo sito web più visitato nell’ultimo mese. Pronti a scoprire chi è? Allora cominciamo dal terzo posto che va ad Akinator, il temuto e imbattuto Genio del Web.Quest’ultimo fino a qualche settimana fa era il sito più visitato, e a renderlo tale è l’abilità che ha il genio di riuscire ad indovinare, grazie ad una serie di domande, il personaggio che stai pensando. Il dettaglio che enfatizza il successo, è che il personaggio non solo può appartenere anche alla sfera del fantastico ma può essere anche un oggetto! Non so se ci sarà qualcuno che l’abbia mai battuto, ma se anche accadesse, rimarrebbe comunque il rompicapo online più divertente.

Al secondo posto, c’è invece, We Transfert un sito web che non ha nulla a che fare con la magia, anche se in un certo senso compie il più grande atto di stregoneria; riesce a trasferire allegati grandi fino a 2GB! Pazzesco eh? Nemmeno la più veloce delle email ci riuscirebbe, eppure questo sito lo fa ed anche in modo molto veloce ed intuitivo. Infatti, tre sono i passaggi da eseguire per effettuare il trasferimento:

1) Collegarsi al sito

2)Aggiungere il file da trasferire, il proprio indirizzo email e l’indirizzo del destinatario

3)Avviare il trasferimento cliccando il tasto “Trasferisci”.

E’ giunto il momento di svelare chi è riuscito a salire in vetta alla classifica! Al primo posto si trova PicMonkey, il validissimo sostituto di Picnic. Quest’ultimo dopo la chiusura, aveva lasciato in pieno sgomento tutti gli utenti che lo utilizzavano, ma per fortuna c’è stata la comparsa di PicMonkey che come il primo permette di ritoccare foto in pochi click. Per ritocco, non si intende solo il miglioramento della luce, contrasto e colori, altrimenti non sarebbe poi così speciale! Infatti, è incluso anche il cambio look, cioè si può modificare il colore dei capelli, il tono del viso, il colore delle labbra, insomma, tutti quegli aspetti che su Picnic richiedevano un account Premium.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*