Hai cancellato un file e lo rivorresti? Tranquillo ci pensa Recuva


By on settembre 15, 2012
Prev1 of 1Next

Quante volte abbiamo selezionato diversi file, e tutti insieme l’abbiamo spostati nel cestino, dove vanno i file non utilizzati. Però lasciandoli nel cestino, occupiamo lo stesso memoria e per questo che li cancelliamo definitivamente. Fino a qua niente di strano! Eppure, molte volte nell’iniziale selezione dei file, capita qualcuno che non doveva esserci, e che viene eliminato insieme al resto. Fino a qualche tempo fa, ci si poteva lasciar prendere dall’ansia e vivere una tragedia, ma oggi è tutto risolvibile! Come? Utilizzando Recuva.

Scopriamo di che si tratta!

Recuva  è una utility freeware di Windows per recuperare file che sono stati accidentalmente cancellati dal computer. Ciò includono i file dal Cestino, nonché immagini e altri file che sono stati cancellati per errore dall’utente dalla scheda di memoria della fotocamera digitale o lettori MP3. Inoltre, è anche in grado di riportare i file che sono stati cancellati da bug, crash e virus! In più, l’utility non solo li recupererà, ma sarà in grado di dire se è ripristinabile o meno!

Vediamo nello specifico come funziona….

Recuva offre due modi per ripristinare i file: una modalità guidata, e una modalità avanzata. Idealmente, prima di tutto si dovrebbe installare Recuva. Per spazio, ho voluto riportare la modalità guidata!

Per eseguire Recuva in modalità Wizard:

  1. Avvia Recuva. Se la procedura guidata non viene visualizzata, fare clic sul pulsante Opzioni. Selezionare la procedura guidata dal pulsante di avvio e quindi fare clic su Esegui procedura guidata.
  2. Nella schermata iniziale della pagina Recuva in modalità guidata, fare clic su Avanti.
  3. Nella pagina Tipo di file, selezionare il tipo di file che si desidera ripristinare, quindi fare clic su Avanti. Se non sei sicuro del tipo di file che si stanno cercando, selezionare Altro.
  4. Nella pagina Percorso file, selezionare la posizione in cui si desidera effettuare la ricerca, quindi fare clic su Avanti.
  5. Nella pagina di ringraziamento, si può, opzionalmente scegliere di eseguire una scansione approfondita . Questa scansione avanzata può richiedere diverse ore, ma si ha una maggiore possibilità di trovare i file.
  6. Fare clic su Start. Recuva visualizza l’avanzamento della scansione, e poi mostra i risultati della ricerca nella finestra principale.
  7. Fare clic su Ripristina. Selezionare una destinazione per i file recuperati (idealmente, su un altro disco). Fare clic su OK. 
Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*