Google lancia Streetview anche sott’acqua, una mappa virtuale degli oceani


By on settembre 26, 2012
Prev1 of 1Next

Google Maps ha presentato una nuova funzionalità di StreetView, ovvero delle viste panoramiche subacquee del mare in sei punti speciali. L’idea è quella di creare una mappa virtuale degli oceani, che documenti lo stato degli ecosistemi fragili ed il loro cambiamento nel corso del tempo, attraverso una condivisione di un esperienza di una parte del nostro mondo che pochi esseri umani arrivati a vedere da vicino e di persona, nella vita reale.

Google Maps Ocean

La collezione mare su Google Street View è ora disponibile all’indirizzo maps.google.com/ocean e comprende le barriere coralline e le creature che vivono in tali luoghi dell’Australia, Filippine e Hawaii.

Le immagini panoramiche di Streetview sono state raccolte da partner di Google, The Catlin Seaview Survey e parlando con Richard Vevers, direttore del progetto di Catlin, esso ha fornito le seguenti indicazioni:

“Il problema più grande con l’oceano è che è fuori dalla vista e dalla mente per la maggior parte di noi”, ha detto Vevers. “Il 99% delle persone non sono mai andate li sotto e non lo faranno mai. Uno dei maggiori problemi per la conservazione di questi luoghi è coinvolgere le persone sull’argomento, e questo è un potente mezzo per raggiungere tale obiettivo. Si tratta di un progetto scientifico per creare una linea di base per l’osservazione su come gli oceani stanno cambiando, ma crea anche la consapevolezza del perché questo sia importante. ”

Google Streetview Ocean

Le immagini sono state raccolte in un periodo di sei mesi da piccoli gruppi di subacquei con tre telecamere su ogni veicolo subacqueo, catturarando immagini ogni quattro secondi, che vengono poi unite insieme in panorami a 360 °.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*