L’applicazione Google Maps potrebbe non essere approvata da Apple


By on novembre 5, 2012
Prev1 of 1Next

Abbiamo visto diversi mesi fa con l’adozione del nuovo sistema operativo iOS 6 che Apple ha deciso di tagliare dalle proprie applicazioni native i servizi di Google quali Youtube e Google Maps, sostituendo quest’ultima con un proprio servizio sviluppato internamente con TomTom e che prende il nome di Mappe. Google è corsa ai ripari, rilasciando Youtube come applicazione indipendente su App Store e stessa cosa cerca di fare anche con Google Maps, anche se fonti interne all’azienda pensano che Apple non approverà mai questo tipo di applicazione.

Questo viene indicato da The Guardian il quale cita che “le fonti di Google, non sono ottimiste” che la loro applicazione in fase di sviluppo sarà mai approvata da Apple. Il motivo ipotizzato per cui tale app non verrebbe approvata secondo gli addetti Google è da individuare nella nuova sezione Maps creata dalla società in App Store. Vediamo quanto dichiarato da The Guardian:

Le fonti Google indicano che mancano applicazioni di mapping nella sezione “Trova mappe per il tuo iPhone” di App Store, accessibile solo tramite iPhone o iPad, che utilizzano le API di Google Maps per funzioni quali il richiamo della  modalità wireless, per la posizione, routing o  punti di di interesse (POI. In seno a Google vi è quindi la sensazione che queste applicazioni siano state volutamente lasciate fuori dalla nuova sezione perché favoriscono Google.

Apple e Google però nonostante i rapporti non idilliaci sono sempre in contatto e le politiche ed accordi fra le due aziende potrebbero anche modificarsi, con Apple che saggiamente potrebbe approvare Google Maps sul proprio App Store.

 

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*