NFC in arrivo grazie ad un accordo tra gli operatori e Postemobile


By on ottobre 21, 2012
Prev1 of 1Next

Finalmente in Italia gli operatori telefonici con la collaborazione di Postemobile hanno trovato un accordo per portare la tecnologia NFC, Near Filed Connection, anche nel nostro paese in modo tale da incentivare questa nuova tecnologia e far si che la stessa possa diffondersi come accaduto in altre realtà quali gli Stati Uniti.

Postemobile NFC Italia

Poste ItalianeTelecom Italia, Vodafone Italia, Wind e 3 Italia hanno siglato questo accordo grazie anche alla parte attiva di Poste che attraverso la sua tecnologia adottata dalle SIM Postemobile con l’integrazione di Bancoposta, permetterà agli utenti di utilizzare questo nuovo sistema di pagamento. A breve avremo un cosiddetto postino telematico e negli uffici postali verranno accettati anche i pagamenti tramote cellulari compatibili con la tecnologia NFC.

La piattaforma sarà comune tra tutti gli operatori, attraverso una collaborazione aderente agli standard GSMA, in grado di espandere la possibilità di pagamenti mobili anche in Italia. Poste Italiane grazie alle schede Sim PosteMobile potrà offrire questo nuovo servizio per utilizzare il telefonino come mezzo di pagamento nei punti vendita abilitati e negli uffici postali e la rete di uffici postali adotterà la tecnologia NFC per accettare il pagamento via cellulare per operazioni postali, finanziarie o per la ricarica della Sim o delle carte prepagate Postepay.

Si è stimato che entro al fine del 2013 i dispositivi in commercio che annovera tale funzionalità saranno circa l’80% di tutti gli smartphone totali, con una rete di pagamenti che potrà toccare i 150.000 punti disponibili.

 

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*