Come aggiungere Google Maps al proprio blog


By Giusy Olivieri on ottobre 25, 2012
Prev1 of 1Next

Chi non conosce o non ha mai usato Google maps? Chi non si è mai divertito a visitare i posti con la modalità street view? Bhe quasi tutti! Tutti sono a conoscenza della potenza del grande satellitare firmato Google, soprattutto i possessori di blog!

Molto spesso sarà capitato di visitare dei siti che offrono servizi specifici, come ad esempio il sito di un hotel, che detiene una parte denominata classicamente “Dove siamo” oppure “Come raggiungerci”. E di solito in quella sezione, non solo sono stilate le indicazioni stradali, ma si trova anche una sezione di Google Maps!

Ma come si fa ad aggiungere Google Maps su un blog o sito? Beh per un esperto informatico è molto semplice, ma se non si è esperti si può imparare lo stesso leggendo fino alla fine questo articolo-guida.

Procedimento:

Passo 1: Per prima cosa bisogna collegarsi al servizio Google Maps cliccando dalla pagina iniziale Google il termine Maps che si trova in alto, oppure digitando il senguente indirizzo maps.google.it/

Passo 2: La grafica ricorda molto quella del motore di ricerca Google, infatti, è presente una barra per la ricerca. In quello spazio bisogna inserire l’indirizzo del luogo dove si trova il posto da raggiungere.

Passo 3: Una volta che il posto indicato compare sulla mappa e il luogo sarà indicato dal segnaposto di colore rosso con su scritto A, si è a metà dell’opera! Ora non resta che ricavare il codice da inserire nel blog o sito.

Passo 4: Si è parlato di codice, perché un blog o un sito può essere considerato come un insieme di codici HTML  Cioè in altre parole ogni dettaglio estetico del blog o sito, durante la creazione è un lungo codice, appunto HTML .Per recuperare questo codice è necessario cliccare sull’icona a forma di catena, che si trova di fianco alla stampante, e copiare il secondo codice.

Ora a seconda che si possegga un blog o un sito, questo codice deve essere incollato nella sezione “HTML”.

Spero che questo articolo sia stato d’aiuto!

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*