Chiusa dall’Antitrust l’infrazione contro la garanzia Apple


By on dicembre 21, 2012
Prev1 of 1Next

L’Antitrust Italiana ha comunicato ufficialmente di avere concluso la procedura di infrazione aperta ad inizio anno e che riguardava delle pratiche non corrette per quanto attiene la garanzia dei prodotti applicata dall’azienda con sede a Cupertino. Essa infatti da sempre riconosceva solo un anno di garanzia ai propri prodotti, relegando l’estensione al secondo anno alla sottoscrizione di una garanzia aggiuntiva Applecare da acquistarsi a parte.

Garanzia-Applecare

Questa procedura andava a ledere le leggi comunitarie in materia di garanzia che prevede che tutti i dispositivi elettronici debbano avere due anni di garanzia riconosciuti dal produttore per legge. Nello scorso marzo la prima parte dell’infrazione si era conclusa con una sanzione da 900.000€ e l’intimazione ad apple di modificare le proprie politiche in merito. Ma Apple ha continuato sulla propria strada fino allo scorso novembre, quando ha incominciato a riconoscere i due anni di garanzia e modificando la validità ed applicazione della Applecare.

La vicenda della garanzia Apple si può ritenere conclusa, ed i clienti dell’azienda con sede a Cupertino possono ora ottenere gli stessi diritti di altri prodotti elettronici anche sul marchio Apple. L’Antitrust italiana per chiudere la vicenda ha dovuto però applicare un ulteriore sanzione, questo per il ritardo con cui Apple si è uniformata alle indicazioni precedenti del giudice. I 200.000€ sono stati calcolati come indennizzo del periodo tra marzo e novembre in cui apple ha continuato le sue politiche scorrette in materia di garanzia.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*