Ecco 10 trucchi per usare al meglio Google Maps per iOS


By on dicembre 22, 2012
Prev1 of 1Next

Da un paio di settimana è stata rilasciata su App Store l’applicazione ufficiale indipendente di Google Maps, servizio che prima era incluso nelle app native del firmware iOS. Tale nuova applicazione ha ottenuto un grosso successo già nei primi giorni in cui la stessa è stata resa disponibile sullo store. Per ringrazia re gli utenti di questo grosso risultato ottenuto, Google ha deciso di regalare ai propri utenti 10 trucchi per utilizzare ancora meglio l’applicazione Google Maps.

Google-Maps-icona

Vediamo elencati questo 10 trucchi rilasciati da Google:

  1. Segnalibro: è sufficiente tenere premuto il dito per qualche secondo sulla mappa nel punto desiderato. Tenendo premuto si possono avere anche altre informazioni sul luogo selezionato.
  2. Visualizzare le immagini Street View: premere e tenere premuto un qualsiasi luogo sulla mappe, cliccare sulle info e infine cliccare sull’immagine relativa alla strada.
  3. Segnalazione errori: è sufficiente scuotere il telefono per inviare un feedback a Google.
  4. Schermata delle schede dei vari locali: effettuare uno swipe per accedere ad altre info ed accedere alle schede di altri locali.
  5. Visualizzazioni “satellite”, “traffico” e “trasporti pubblici”: impostiamole cliccando sul tasto in basso a destra o effettuando uno swipe a due dita.
  6. Anteprima del percorso: visualizzabile tramite swipe verso sinistra sulla barra in alto, clicando sulla bottom bar potremo visualizzare anche i dati sul tempo stimato di arrivo e sui chilometri che mancano per raggiungere la destinazione.
  7. Zoom: doppio click effettuato con un solo dito
  8. Impostazione indirizzo di casa o dell’ufficio: accedere alle impostazioni profilo presenti nella schermata Info di Google Maps
  9. Bussola: si può modificare l’orientamento di visualizzazione della mappa in base alla propria posizione
  10. Salvare un luogo come preferito: cliccare sull’icona a forma di stella dalla schermata info del luogo stesso e potrete sincronizzarli tra vari dispositivi mediante account Google.
Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*