Sale la moda di Pinterest: si avvicina a Facebook e batte Google+


By Zenit on aprile 7, 2012
Prev1 of 1Next

Tutti pazzi per i social network, ma molti utenti sono annoiati dagli infiniti contenuti condivisi che risultano decisamente poco interessanti. All’inizio, difatti, lo scopo di questi portali era quello di ricongiungere le persone con i vecchi amici, ma in seguito il suo primario obiettivo e lentamente cambiato. Oggi perché visitate, ad esempio, Facebook? Non solo per trovare, ancora, i compagni di scuola oppure altre persone che appartenevano al vostro passato.

Molto spesso, però, avrete una bacheca invasa da contenuti che potrebbero non interessarvi e, il social network blu, non vi consente di selezionare gli elementi per categorie. Nemmeno gli altri avversari hanno questa possibilità. Da questo bisogno nacque Pinterest nel 2010, ma solo oggi sta riscuotendo un enorme successo.

Se volete realmente capire cos’è questo nuovo social network, che sta andando molto di moda, immaginate una grande bacheca di sughero su cui usate delle puntine (Pin) per inserire le foto che mostrano quello che vi interessa (interest). Ecco di cosa tratta il nuovo portale.

I colossi del settore, però, non erano assolutamente preoccupati dell’ascesa di Pinterest che, difatti, fino a qualche anno fa era praticamente nulla. In quest’ultimo periodo, però, la situazione si è ribaltata e la “nuova” creatura ha già superato alcuni avversari: Google Plus, che ha difficoltà a decollare, e il famoso ed utile LinkedIn.

Adesso Pinterest minaccia famosi nomi come Twitter e Facebook, difatti, si è piazzato al terzo posto dopo tali social network. Sul primo gradino del podio, ovviamente, è presente il sito di Mark Zuckerberg. Questo è quanto evidenziato dalla ricerca condotta da Experian Hitwise che prende in considerazione solo il numero di visite, non gli utenti attivi.

Pinterest sta raggiungendo un grandissimo interesse, attirando soprattutto il pubblico femminile. Ricordiamo che a fine gennaio, in un solo week end, ci furono quasi 22 milioni di visitatori.

Facebook e Twitter, mentre sono impegnati a combattere e copiarsi fra loro, si faranno sottrarre lo scettro del comando da Pinterest?

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*