L’impianto del sistema antifurto: pro e contro dell’installatore professionista


By on aprile 6, 2013
Prev1 of 1Next

L’impianto del sistema antifurto: pro e contro dell’installatore professionista

Quando arriva il momento di mettere in sicurezza la propria abitazione, i dubbi possono essere molteplici, e molti di questi possono mettere in crisi i proprietari di una casa o di un appartamento tanto da rimandare l’installazione dell’antifurto.

Ma poiché a tutti gli effetti il tempo è denaro, quando si decide di acquistare e di installare un sistema di allarme per proteggere la propria casa da visite indesiderate, occorre valutare bene ma anche con una certa fretta, specialmente se la casa è stata già presa d’assalto in passato o se la zona è particolarmente a rischio: un po’ come dire che i dubbi sono leciti, ma l’informazione è l’arma più adatta a sconfiggerli.

Il dubbio più importante è naturalmente l’aspetto economico: ci si domanda quanto verrebbe a costare l’installazione di un antifurto, e quanto il sistema di allarme possa pesare sul budget familiare sia dal punto di vista del costo iniziale che sotto il profilo delle spese di manutenzione. È un dubbio lecito, ma probabilmente al giorno d’oggi non così importante: esiste infatti una infinita varietà di modi per risparmiare senza tuttavia pesare sulla qualità del sistema di antifurto, ma come sempre l’informazione è la migliore garanzia che possa esistere in merito.

Il fattore economico porta poi sostanzialmente ad un secondo dubbio: è meglio affidarsi ad un installatore professionista – magari un’agenzia che si occupi proprio di installazioni di sistemi di allarme – oppure al classico metodo “fai da te”?

Seppur rimandando questa decisione alle esigenze personali del cliente, pensiamo che l’installazione fai da te sia in molti casi la soluzione ideale per risolvere il problema: essa è non solo meno costosa dal punto di vista della spesa iniziale, ma anche dal punto di vista dei costi successivi di manutenzione.

Se tuttavia non si è in grado di ricorrere al classico metodo fai-da-te, l’unica idea che rimane è quella di affidarsi ad una agenzia di sistemi di antifurto o di sicurezza, che garantisca un lavoro ottimale magari ad un prezzo non eccessivo: il problema principale delle agenzie di installatori professionisti è infatti proprio quello di non essere spesso in grado di garantire un prezzo adeguato, probabilmente non solo per via dei costi di installazione o del materiale utilizzato, ma anche per la manodopera che serve all’installazione dell’antifurto.

Volendo quindi stilare una breve lista di pro e di contro dell’installazione professionista dell’antifurto, diremmo che il fattore economico è lo svantaggio principale di questa soluzione che potrebbe risultare un po’ troppo costosa rispetto al metodo fai-da-te: per ovviare al problema economico – se proprio non ci si sente in grado di ricorrere all’installazione non professionista – si può scegliere di richiedere due o tre preventivi ad agenzie diverse, in maniera tale da assicurarsi il miglior prezzo sul mercato.

Il vantaggio dell’installazione professionista è invece presto detto: chi non è particolarmente bravo nel campo elettrico e nel fai-da-te, potrà avere da un’agenzia professionale e specializzata tutte le risposte e tutto l’aiuto possibile per risolvere il problema dei furti installando nella propria abitazione un antifurto che sia davvero adatto alla propria casa. Come sappiamo, infatti, la varietà di sistemi di allarme in commercio è abbastanza elevata, e solo un installatore professionista è in grado di conoscerli tutti a fondo, valutandone di ognuno pro e contro.

Tuttavia, l’installazione professionista ha ancora dei costi troppo esosi per i “comuni mortali”: basta un po’ di buona volontà e l’aiuto di qualche amico, e installare da soli un sistema di allarme non sarà così difficile!
Antifurto

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*