Furto al Kaiserkron di Bolzano: oltre 15 mila euro i danni


By +BGSOLUTIONALLARMIESICUREZZAPERLATUACASA on aprile 7, 2013
Prev1 of 1Next

imagesNuovo furto in un locale pubblico.

Dopo il furto di qualche notte fa ai danni di un supermarket a Rieti, questa volta è toccato al ristorante Kaiserkron, situato in piazza della Mostra, a Bolzano: i ladri – che da qualche tempo hanno preso di mira i locali del centro città – nella notte tra venerdì e sabato hanno messo a punto il furto all’interno del ristorante, forzando prima la serratura della porta d’ingresso, e dopo sfondando i vetri di una porta secondaria che permette l’accesso alle sale del locale.

Dal ristorante sono stati rubati i proventi della serata – l’incasso di 400 euro dai registratori di cassa, che sono stati letteralmente sfondati – anche se il bottino più importante è quello del valore di 15 mila euro di alcuni gioielli della gioielleria Ranzi che si trovavano in una vetrina del ristorante.

Pur trattandosi di vetrine blindate e quindi del tutto messe in sicurezza, i colpi di mazza dei ladri sono riusciti ad eludere la sicurezza dei vetri, sfondando la vetrina e rompendola in mille pezzi, facendo così sparire i gioielli che si trovavano all’interno della vetrina.

Il valore stimato dalla gioielleria Ranzi per i gioielli rubati è di circa 15 mila euro: pare che i gioielli, però, fossero assicurati.

Non è la prima volta che i malintenzionati prendono di mira un locale del centro di Bolzano: è di qualche notte fa il tentato furto alla oreficeria Benetti, ma in quel caso i vetri hanno retto ai colpi di picconate ed i ladri non sono riusciti a mettere a segno il colpo.

Per il ristorante Kaiserkron, invece, diversi danni oltre alla perdita ingente dei gioielli esposti in vetrina: l’assenza di un sistema di allarme che avvertisse le forze dell’ordine del tentato furto ha facilitato le cose ai ladri, permettendo loro di agire indisturbati portandosi a casa un valore di oltre 15 mila euro.

 Antifurto

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*