Dieta e benessere: le tre regole per dimagrire davvero


By on aprile 14, 2013
Prev1 of 1Next

donna-dieta_600x398Dieta: una parola che riassume nella sua essenza, l’insoddisfazione di chi non si vede in forma e la ricerca di uno stile di vita sano, improntato verso il benessere e la salute.

Già, perché per quanto la parola dieta sia spesso abusata per indicare fantomatici quanto deludenti metodi per dimagrire – che di sano ben poco hanno – in realtà il termine indica una correzione alimentare che il corpo ci richiede in seguito a periodi di abuso di cibi grassi e particolarmente conditi. Ma non solo: dieta non significa solo restrizione alimentare, ma soprattutto un ritorno ad uno stile di vita sano, che sia soprattutto equilibrato e che non debba basarsi necessariamente sulle rinunce.

E’ infatti provato che una dieta troppo restrittiva, in cui anche solo pensare ad un cioccolatino è visto come un reato, sarà una dieta deludente e non darà assolutamente i risultati sperati: non appena perderemo peso e saremo gratificati dalla nostra nuova forma fisica, saremo tentati di fronte ai cibi che fino a quel momento avevamo considerato off limit, con le conseguenze disastrose che tutti immaginiamo. Ovvero, recupereremo quel peso nel giro di qualche mese, e con gli interessi.

Quali sono allora le regole che dobbiamo tenere in mente quando iniziamo una dieta?

1. Evitare le diete fai da te: è quanto di più scontato si possa dire quando parliamo di dieta, ma sempre più spesso ci si ritrova di fronte alla tentazione di improvvisarsi dietologi e nutrizionisti esperti. Eliminiamo pasta, pane, latte, fritti, grassi, con il risultato che dimagriremo, sì, ma riprenderemo i nostri chili non appena avremo smesso la restrittiva dieta che ci siamo imposti. Ricordiamo che uno stile di vita sano richiede una alimentazione equilibrata, in cui non dovranno mancare i grassi cosiddetti “sani”, ed in cui uno strappo alla regola di tanto in tanto è concesso. Anche per permetterci di migliorare il nostro approccio alla dieta, e per rendere i nostri risultati definitivi e duraturi;

2. La dieta inizia con la mente: Quante volte ci siamo messi a dieta per poi abbandonare l’idea alla prima pizza fumante? Ciò che è importante, in qualunque dieta, è soprattutto l’approccio psicologico: se iniziamo con il piede sbagliato, vedendo la dieta come un castigo, come un tormento o come qualcosa di assolutamente negativo, significa che nei nostri propositi c’è qualcosa di sbagliato. Domandiamoci prima di tutto: perché voglio dimagrire? Ma soprattutto: voglio veramente dimagrire?

3. Quale dieta scelgo? Abbiamo detto che le diete fai da te sono assolutamente da bandire, ma la tentazione di affidarci alle diete che troviamo sulle riviste oppure online è spesso molto più forte. Il consiglio, in casi in cui è necessario perdere pochi chili, è quello di seguire una alimentazione più corretta associata all’attività fisica: ricordiamo che lo sport aiuta ad eliminare le tossine in eccesso, ed anche a distendere la mente. E non abbiamo appena detto che la dieta inizia con la mente?

Questi tre consigli, piccole perle di saggezza, dovrebbero valere per tutti: uomini e donne, adulti o giovanissimi alle prese con i chili in eccesso. Ma ciò che è più importante, è che una dieta, per funzionare davvero, non deve esser vista come un castigo, ma semplicemente come un modo per rieducarsi ad uno stile di vita corretto che ci aiuterà a mantenerci sani ed in forma per tutta la vita.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*