Google Glass: vietate le applicazioni con riconoscimento facciale


By on giugno 2, 2013
Prev1 of 1Next

Se vi eravate entusiasmati nel vedere le prime demo di applicazioni che permettevano il riconoscimento facciale e vocale sui nuovi occhiali tecnologici Google Glass, dovrete smorzare il tutto, questo perchè nelle ultime ore Google ha comunicato ufficialmente che non verranno al momento approvate le applicazioni che utilizzeranno questa funzionalità. Il problema sta nel rispetto della privacy, tale dispositivo infatti potrebbe essere utilizzato per strada attuando un riconoscimento delle persone che vengono inquadrate dall’ottica dei Google Glass, cosa che potrebbe ledere la privacy degli utenti che non vogliono essere riconosciuti.

Google-Glass-riconoscimento-facciale

Ecco la comunicazione ufficiosa a riguardo che è stata postata sul profilo ufficiale dei Google Glass sul social Google+:

Non utilizzate la camera o il microfono per reperire e visualizzare nell’immediato le informazioni personali di un determinato utente visualizzato a schermo, inclusi i casi di riconoscimento facciale e vocale. Applicazioni che svolgeranno questo compito non verranno, per ora, approvate.

Dalle parole utilizzate da Google, in particolare dal termine “per ora” non sembra che sia una chiusura definitiva a queste funzionalità, ma sicuramente andrà effettuato un passaggio legale per verificare come questo nuovo prodotto andrà a interfacciarsi con il problema privacy. Per il momento sembra che BigG sia intenzionato ad una modifica a livello di firmware per chiudere maggiormente la possibilità di utilizzo da parte degli sviluppatori.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*