Un Samsung Galaxy S3 esplode in Svizzera e ferisce una ragazza


By +BGSOLUTIONALLARMIESICUREZZAPERLATUACASA on luglio 9, 2013
Prev1 of 1Next

Non è il primo caso di esplosione che coinvolge uno smartphone top di gamma, nelle ultime ore in Svizzera un esemplare di Samsung Galaxy S3 è esploso causando delle serie ferite ad una ragazza che possedeva tale dispositivo. La protagonista è  Fanny Schlatter, una ragazza di 18 anni, residente a La Chaux de Fonds, la quale stava utilizzando il suo Galaxy S3 come di consueto quando riposto in tasca ad un certo punto ha sprigionato un calore sempre più elevato arrivando all’esplosione.

Galaxy-S3-esplosione

La ragazza ha affermato di non aver effettuato nessuna operazione pericolosa con il dispositivo e di aver sempre utilizzato la batteria originale ed accessori Samsung. Al momento quindi non sono note le cause che hanno portato il Galaxy S3 a questa esplosione. Il dispositivo ha prodotto un effetto bomba davvero importante, tanto da generare ustioni di terzo grado alla gamba della ragazza. La divisione locale di Samsung ha subito attivato le procedure necessarie all’individuazione delle cause che hanno portato all’esplosione del Galaxy S3.

Certo è che ora Samsung dovrà porre rimedio ad una situazione che potrebbe diventare imbarazzante per l’azienda, Fanny Schlatter non si accontenterà sicuramente di un nuovo smartphone in regalo dalla casa coreana, ma bensì Samsung dovrà essere brava a trovare un accordo su un risarcimento che possa placare le polemiche ed eventuali altre azioni che potrebbero minare l’immagine dell’azienda e del proprio dispositivo Galaxy S3.

 

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*