WhatsApp diventa a pagamento anche su iOS per i nuovi utenti


By +BGSOLUTIONALLARMIESICUREZZAPERLATUACASA on luglio 17, 2013
Prev1 of 1Next

WhatsApp continua la sua fase di ristrutturazione dei propri servizi e come accaduto qualche mese per la piattaforma Android anche su iOS in concomitanza con l’arrivo della nuova versione dell’applicazione diventa utilizzabile con abbonamento annuale anche per gli utenti che utilizzano dispositivi iOS. C’è qualcosa di diverso però rispetto a quanto visto in precedenza per i device Android, chi utilizza l’iPhone ed ha installata tale applicazione da prima del 16 luglio non dovrà più pagare nulla ma potrà utilizzarla gratis.

whatsapp-abbonamento

WhatsApp, il noto servizio di messaggistica utilizzato da milioni di utenti in tutto il mondo, prima era acquistabile a pagamento su App Store, ed aveva un utilizzo libero e gratuito, mentre ora l’applicazione è disponibile gratis all’acquisto, ma introduce un abbonamento annuale del costo di 0,89€. Questo abbonamento sarà solo per gli utenti che hanno installato tale applicazione dal 16 luglio in avanti, mentre per chi aveva già acquistato tale applicazione in precedenza non dovrà versare nessun canone ma avrà un abbonamento illimitato nel tempo.

Una politica diversa tra dispositivi Android ed iOS, con gli utenti che avevano già speso per acquistare l’applicazione che vengono trattati in modo diverso esonerandoli dall’abbonamento annuale.  Non si capisce quali siano i motivi di questa differenza, ma potrebbe essere legato al fatto di non richiedere ulteriori soldi a chi ne aveva già versati. Ricordiamo che WhatsApp per iOS nelle ultime ore è stato aggiornato introducendo diverse novità tra cui il salvataggio delle conversazioni su iCloud e la possibilità di invio di più file in contemporanea.

 

 

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*