Account sospeso su Facebook per una foto di un bacio gay


By on ottobre 14, 2013
Prev1 of 1Next

In questi ultimi giorno è montata una polemica in rete sull’atteggiamento, tenuto dal social network Facebook, a riguardo di una foto che ritrae due uomini gay che si baciano, foto che ha portato alla temporanea sospensione dell’account dell’utente che ha mostrato tale immagini sulla rete. Il protagonista di questa vicenda è stato l’attore porno americano Jesse Jackman, il quale si è visto chiudere il suo profilo Facebook dopo aver postato l’immagine di un bacio con il suo compagno e marito.

Jackman-Facebook-bacio

Dopo aver inserito tale immagini sul proprio profilo Facebook Jackman è stato subissato di commenti omofobi e minacce di morte, questo ha portato alla sospensione per 12 ore del suo account ed alla cancellazione dell’immagine incriminata. Ovvio che una situazione simile ha generato una grossa polemica sul web, dove gli utenti si sono divisi pro e contro Jackman. La foto ha ottenuto  tremila “mi piace” ed è stata condivisa da 124 utenti, ma non sono mancati anche minacce ed insulti pesanti verso il prono attore. Ma questo non è tutto, qui è entrato in gioco Facebook, che ha inviato una notifica all’attore in cui veniva riportato: “Abbiamo cancellato uno dei contenuti presenti sulla sua pagina Facebook perché contrario agli standard della community”. Solitamente la censura avviene su immagini che si ritenga vadano a violare contenuti relativi alla pornografia o violenza, ma la foto postata da Jackman non aveva nulla di tutto questo.

Jackman si è scagliato contro Facebook attraverso il social Twitter e la polemica è montata nel giro di poche ore, tanto che Facebook ha docuto fare marcia indietro rimettendo online il profilo dell’interessato con tanto di scuse: “I nostri moderatori controllano ogni giorno milioni di pagine e può capitare di fare errori.”
Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*