Social network: le fotografie sono più usate delle parole


By on aprile 17, 2012
Prev1 of 1Next

Inizialmente i social network erano nati per dare libero sfogo alle persone. Gli utenti non solo potevano avere finalmente uno spazio su cui scrivere i propri pensieri, ma soprattutto vi consentono di poterli condividere facilmente con i propri amici. Inoltre, non possiamo non considerare che consentono soprattutto di chattare e scambiarsi brevi status.

Facebook, difatti, puntava soprattutto su questo aspetto. Non a caso, Mark Zuckerberg decise di inserire uno spazio dedicato alla chat al contrario di altri, come ad esempio Twitter che consente solo di scrivere un breve, anche se fondamentale, piccolo messaggio di testo.

Quest’era ormai, però, è ormai sorpassata. Il testo sta morendo lasciando sempre più spazio alle fotografie. E’ questa la nuova moda, condividere delle istantanee che mostrano i luoghi visitati o finanche che cosa gli utenti stanno facendo in quel preciso momento. Lo status, dunque, ormai risulta obsoleto. Dobbiamo, inoltre, considerare che gli attuali smartphone sono quasi tutti dotati di un’ottima fotocamera che permette di scattare foto di qualità.

Proprio per questo Mark Zuckerberg ha deciso di acquistare la famosa applicazione di Instagram pagandola la cifra di 1 miliardo di dollari. Non a caso anche il social network di Twitter era interessato alla compera, per cercare di aggiornarsi con i tempi.

Anche Pintarest, ad esempio, è riuscito ad emergere proprio grazie a questa nuova tendenza. Il social network, difatti, non è altro che una mega bacheca di sughero virtuale, su cui gli utenti possono appuntare le proprie immagini e delle brevi frasi di testo, ma in troviamo soprattutto figure.

E voi preferite condividere le vostre parole, oppure lasciate che le foto e le immagini parlino al posto vostro?

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

2 Comments

  1. Pingback: Facebook aggiunge nuovo pulsante: arriva il bottone Ascolta | Content Farm

  2. Pingback: Il papà di Instagram: arrogante e geniale | Content Farm

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*