Donatori di organi? Facebook vuole saperlo!


By on maggio 3, 2012
Prev1 of 1Next

Ogni giorno vi intrattenete su Facebook inserendo status, condividendo contenuti o semplicemente aggiornando le informazioni del vostro profilo. Se inizialmente la propria bacheca era solo un insieme di dati inventati, oggi diviene la propria carta di identità.

Il papà del social network ha deciso di rendere la sua creatura ancora più interessante e soprattutto utile. Da oggi tutti gli utenti potranno sapere se il loro amico ha deciso di diventare un donatore di organi. Mark Zuckerberg ha lanciato questa straordinaria novità durante il programma Good Morning America di ABC News.

Lo scopo del fondatore è di incentivare la donazione degli organi, di spingere le persone a divenire donatori. Facebook è un potente mezzo che potrebbe facilmente riuscire nell’impresa. Gli utenti, difatti, vedendo che un loro amico ha casino online deciso di essere un donatore potrebbero essere influenzati oppure semplicemente si creerebbero dei dibattiti sull’argomento che consentirebbero di trattare e approfondire la tematica.

L’idea è nata grazie alla fidanzata del giovane Mark, Priscilla Chan, che studia medicina, ma non solo. Zuckerberg ha preso ispirazione anche dall’operazione di Steve Jobs: nel 2009, il CEO ebbe un trapianto di fegato che gli permise di sfuggire alla morte immediata. Ogni giorno moltissime persone attendono di ricevere un organo in grado di salvargli la vita, ma solo pochi fortunati riescono ad ottenerlo.

Gli utenti di Facebook possono mostrare la loro decisione mediante l’inserimento di un “avvenimento importante”. In questa funzione, dalla sezione “Salute e Benessere” potranno segnalare se sono donatori di organi ed evidenziare la propria volontà che un giorno salverà una persona.

Questa nuova funzione è presente solo negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, ma al momento l’Italia ne resta fuori.

 

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

2 Comments

  1. Pingback: Webby Award: trionfano Facebook, Pinterest ed Instagram | Content Farm

  2. Pingback: Facebook: gli amici più importanti ottengono una stella - Content Farm | Content Farm

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*