Con RedSnow 0.9.11b1 è possibile il downgrade su iPhone 4S, iPad 2 e nuovo iPad


By +BGSOLUTIONALLARMIESICUREZZAPERLATUACASA on maggio 11, 2012
Prev1 of 1Next

Novità dal Dev Team rilasciata fresca fresca oggi, ecco per gli utenti possessori di dispositivi iPhone 4S, iPad 2 e nuovo iPad una nuova versione di RedSnow che permette l’esecuzione della procedura di downgrade anche su questi dispositivi. E’ la prima volta che viene rilasciata ed è possibile  effettuare una procedura simile sui dispositivi di ultima generazione, il tutto grazie a RedSnow 0.9.11b1. Adesso chi avrà accidentalmente aggiornato il proprio dispositivo ad uno degli ultimi firmware quali iOS 5.1 o iOS 5.1.1, avendo salvato in precedenza i file SHSH di firmware quali iOS 5.0.1 potrà eseguire la procedura di downgrade assicurandosi la possibilità di eseguire nuovamente la procedura di jailbreak. Vediamo nel dettaglio le indicazioni su questa procedura possibile con RedSnow 0.9.11b1:

  • la procedura sarà possibile solo per gli utenti che hanno slavato in precedenza con Tinyumbrella i file sHSH relativi ai firmware precedenti e li hanno salvati in locale o in remoto su Cydia.
  • chi ha un dispositivi straniero simlocked sbloccato con metodo software non deve eseguire tale operazione onde evitare che venga aggiornata la baseband del dispositivo e che si ribocchi;
  • la  procedura di downgrade sarà fattibile fino a quando Apple non andrà a chiudere tale operazione attraverso un nuovo firmware, in iOS 5.1.1 Apple ha scoperto la falla che permette tale operazione ma non l’ha chiusa, forse volutamente.

 

Guida:

1) Scaricate RedSnow 0.9.11b1 dai seguenti link:
versione per Windows

versione per OSX

2) aprite RedSnow collegate il dispositivo alla porta USB e cliccate su Extras e poi su Even More;

3) cliccate sul tasto Restore, ora dovreste vedere tre opzioni IPSW, Local and Remote, scegliete IPSW e scegliete il file IPSW del firmware a cui volete ritornare;

4) se hai il tuo blob SHSH salvato localmente, è sufficiente cliccare su Redsn0w local e puntare al file plist  contenente i blob SHSH per il dispositivo, se non hai il tuo blob salvato in locale su Cydia, è sufficiente mettere il dispositivo in modalità DFU. Una volta in modalità DFU, l’opzione Remote diventa attiva, cliccaci sopra. Redsn0w ora recupererà i file necessari dal server di Cydia;

5) cliccate su Avanti. Redsn0w automaticamente eseguirà il processo esgeuendo l’installazione del firmware precedente.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*