Pinstagram ha copiato Pingram.me, un prodotto italiano


By on maggio 17, 2012
Prev1 of 1Next

Dall’unione di Instagram e Pinterest, nasce Pinstagram! Vi abbiamo informato di questo nuovo servizio qualche giorno fa. Si tratta di un sito che offre la possibilità di usare la nota applicazione mobile direttamente on line. La grafica è ispirata al famoso social network rosso che ultimamente va molto di moda.

In realtà dalla coesione di questi due servizi debutta Pingram.me, un prodotto napoletano, e non Pinstagram! L’Italia, dunque, ha anticipato l’idea avuta da Brandon Leonardo e Pek Pongpaet, ma il web sembra aver recepito soprattutto il progetto ideato dagli stranieri e non quello di Gennaro Varriale, colui che ha dato vita all’idea originale per primo. Solo dopo l’italiano, gli altri sviluppatori hanno realizzato Pinstagram.

Si tratterà di una banale coincidenza? Potrebbe essere, ma uno dei fondatori è stato fra i primi utenti a scoprire Pingram, realizzato dal napoletano. Proprio in un articolo on line che parlava di Pingram.me, precisamente sul noto sito the next web, un utente ha lasciato un commento in cui affermava che “Pinstagram” sarebbe stato un nome decisamente migliore. Sarà nata da questo post l’idea di copiare l’originale progetto di Varriale?

Il plagio non ha sorpreso il giovane napoletano. Lo sviluppatore è rimasto deluso solo dalle affermazioni rilasciate dagli ideatori di Pinstagram che, inoltre, sono state rafforzate da importanti giornali. Non è di certo la prima volta che un sevizio viene copiato, ma Brandon Leonardo e Pek Pongpaet hanno definito il loro lavoro originale e geniale. Varriale ha replicato che, seppur bravi, non possono assolutamente definirlo nè originale nè tanto meno geniale!

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*