Apple chiude la vicenda con Proview pagando 60 milioni di dollari


By on luglio 3, 2012
Prev1 of 1Next

Nella giornata di ieri è arrivata la conferma ufficiale della chiusura della vicenda legale relativa alla questione dell'utilizzo del marchio Apple sul territorio cinese. La vicenda risale al 2009 quando Apple aveva acquisito, attraverso una ditta terza, i diritti di utilizzo del nome iPad da Proview. Questi diritti secondo l'azienda con sede a Cupertino valevano per utilizzare il marchio iPad in tutto il mondo, mentre Proview la pensava diversamente, sostenendo che in territorio cinese tale accordo non era valevole.

Le prime fasi della causa legale hanno visto prevalere Proview, che ottenne, anche se per un breve periodo, la confisca nei negozi del tablet Apple. Vista la piega sia in termini di lunghezza del processo, sia per quanto attiene la parte legale e relativo risultato, Apple ha deciso di contrattare con l'azienda la cessione di tali diritti anche per Cina attraverso la corresponsione di una somma in denaro.

oem cheap software

Dopo alcune trattative andate non a buon fine e che vedevano un offerta Apple di 10 milioni di dollari, l'accordo si è concluso per la cifra di 60 milioni di dollari. Ora Apple potrà tranquillamente commercializzare il proprio tablet ed introdurre anche il nuovo iPad, la terza generazione di tale prodotto che non era ancora stata rilasciata in quel paese.

La cifra non è decisamente delle più basse, però la Cina rappresenta, per prospettiva di crescita, il mercato migliore in tutto il mondo e il non poter commercializzare il proprio prodotto di punta per diverso tempo potrebbe portare a delle perdite simili alla cifra dell'accordo raggiunta.

zp8497586rq
Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments