Allarme casa senza fili per rischio medio.


By +BGSOLUTIONALLARMIESICUREZZAPERLATUACASA on agosto 15, 2012
Prev1 of 1Next

Allarme casa senza fili per rischio medio.

In condizione di rischi medio, potremmo valutare di installare una centrale leggermente più performante con display digitale, che a differenza di quello a segmenti, ci consenta una più facile programmazione e verifica.

Potremmo avere una casa su più piani con più punti deboli da controllare.

Potremmo pensare di individuare gli intrusi, già dall’esterno con dei sensori perimetrali.

 

  • Partendo dalla centrale, per esempio il modello Super Alarm Solution, ci consente maggiori possibilità di personalizzazione e qualche accorgimento tecnologico più sofisticato.

Abbiamo infatti il modulo anti jamin integrato, che ci protegge da eventuali tentativi di mascheramento radio (solo ladri organizzati ed esperti potrebbero avere queste contromisure elettroniche).

 

Altra funzione degna di nota, è la possibilità di programmazione settimanale dell’attivazione o disattivazione automatica dell’allarme.

Potremmo far attivare automaticamente l’allarme a mezza notte e farlo spegnere, magari, alle 7,00 quando ci alziamo, senza rischiare di dimenticarci.

 

  • I sensori perimetrali, vanno scelti con attenzione, inquanto molto soggetti a falsi allarmi.

Facendo i conti con il proprio budget, i primi classificati, sono i VX o BX che però si aggirano intorno ai 150,00 €.

Buona alternativa ai sensori sopra, a tutti gli effetti professionali, potrebbe arrivare da sensori triplo effetto, in grado comunque di offrirci una buona immunità da falsi allarmi.

 

A seconda della posizione della centrale, potrebbe essere necessaria l’installazione di un amplificatore/ripetitore di segnale.

 

Per gli altri sensori, potremmo utilizzare gli stessi degli impianti a rischio basso.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*