Sviluppare apps per Android con Eclipse


By on settembre 1, 2012
Prev1 of 1Next

Sviluppare un’applicazione per Android, può sembrare inizialmente un’attività complicata, ma con un pò di pazienza e le giuste dritte, chiunque può riuscirci. Come con qualsiasi attività di programmazione, è meglio apprendere le competenze chiave una alla volta! 

Inizialmente, è necessario creare un ambiente di sviluppo sul proprio computer con tutti gli strumenti necessari per iniziare, in genere, la configurazione di tale  ambiente non è difficile.

Ecco come fare…

1-Scarica e installa l’ambiente di sviluppo integrato Eclipse dal sito Eclipse Foundation. Tutti gli strumenti ufficiali finalizzati allo  sviluppo  di risorse Android  sono in Eclipse, quindi questo è l’ambiente ideale per l’uso.
2- Scarica e installa l’ultimo kit di sviluppo Java dalla sezione Java sul sito Oracle,seguendo le istruzioni di installazione presenti sul sito.

3-Scarica e installa il kit di Android Software Development nell’IDE Eclipse. Questa risorsa contiene gli strumenti per lo sviluppo di applicazioni Android. Visita la pagina del  download Android SDK sul sito ufficiale Android Developers Guide  e seleziona la versione corretta per il proprio sistema operativo. In Eclipse, installa il plugin di Android Developer Tools scegliendo l’opzione “Select” e “Install New Software”, immettendo il seguente percorso nella finestra di dialogo Aggiungi Repository:

https://dl-ssl.google.com/android/eclipse/

Inserisci “ADT Plugin” come  nome e fai clic su “OK” per installare lo strumento.

4-Crea un nuovo progetto per ogni applicazione per Android che desideri sviluppare. Ogni volta che si crea un progetto Android, è necessario inserire i dettagli dell ‘applicazione e nome del pacchetto, così come quali versioni di SDK  si desidera raggiungere. È possibile creare modelli di interfaccia utente utilizzando i file di layout XML all’interno.

5-Immetti i dettagli sulla versione dell’applicazione per i tuoi progetti Android nelle loro file manifesto. Qui è possibile aggiungere un numero di versione incrementale  e il nome ogni volta che si esegue l’aggiornamento di un app. In Eclipse, è anche possibile utilizzare il Virtual Device Manager Android per decidere su quali dispositivi può essere eseguita l’app.

6-Firma l’ applicazione per il rilascio. Per pubblicare la tua applicazioni su Android Market, è necessario accedere con una chiave di crittografia. È possibile utilizzare l’utilità keytool per effettuare tale operazione in Eclipse, utilizzando lEsportazione guidata ADT.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

One Comment

  1. Roberto

    1 settembre 2012 at 16:24

    Ho installato eclipse e androidsdk sul computer per incominciare a programmare app perche sto aquistando dei fascicoli in edicola
    ma mi e capitato un problema no si apre la maschera del simulatore come si puo risolvere il problema?
    grazie.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*