Google Music Manager finalmente disponibile per linux

Google ha finalmente rilasciato la versione ufficiale del suo Music Manager per Linux, il che significa che wine non servirà più a nulla. a oggi infatti Google ha messo a disposizione il servizio Google Music Manager i pacchetti .deb e .rpm, rispettivamente per le distribuzioni Debian/Ubuntu e Fedora/openSUSE; sia per sistemi a 32 che a 64 bit.

Purtroppo essendo ancora in beta, il servizio non è ancora disponibile nei paesi all’infuori degli USA. Per chi volesse tenersi pronto e comunque scaricare il programma, è possibile trovare maggiori informazioni sul download e installazione qui. Se vuoi proprio a tutti i costi provare il nuovo servizio di Google collegati con un proxy americano al sito e inserisci la tua email per l’invito.

Commenta!

comments

Questo elemento è stato inserito in Notizie e taggato .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*