Google compra PittPatt‎

Il colosso di Mountain View ufficializza l’acquisizione della startup PittPatt, specializzata in tecnologie per il riconoscimento del volto. Un’ulteriore mossa dopo la feature Goggles. PittPatt, abbreviazione di Pittsburgh Pattern Recognition, è nata nel 2004 come spin-off del Robotics Institute della Carnegie Mellon University di Pittsburgh. Le tecnologie sviluppate dall’azienda includono vari metodi di riconoscimento facciale, tra cui la possibilità di seguire il volto in un video e riconoscere un viso all’interno delle immagini. “Il team di PittPatt ha sviluppato tecnologie di riconoscimento facciale innovative. Pensiamo che la loro ricerca e il loro sviluppo possano esserci molto utili per il futuro”, ha commentato Google.Resta ora da vedere se in quel di Mountain View vorranno utilizzare tale tecnologia, come sospettiamo, anche per il proprio social network Google Plus oppure unicamente, come riporta pittpatt in homepage, per la ricerca delle immagini, per i video di Youtube, e per i software Picasa e Goggles.

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*