Il Mac App Store raggiunge 10.000 app disponibili in 15 mesi di attività


By on aprile 28, 2012
Prev1 of 1Next

Ci fu un certo alone di scetticismo lo scorso gennaio 2011 quando Apple ha rilasciato il Mac App Store, il negozio digitale per l’acquisto di applicazioni e software per ambiente Mac, ed a quel tempo solo 1000 app erano disponibili per il download. Ma col passare dei mesi questo Store è cresciuto in maniera costante diventando nel tempo un punto di riferimento ed un metodo innovativo per la distribuzione di contenuti per la piattaforma OS X.

A spingere questa crescita sono stati anche i software quali Final Cut Pro e OSX Lion i quali sono stati distribuiti in maniera esclusiva solo su tale piattaforma, catalizzando quindi le intenzioni di acquisto degli utenti interessati a tali contenuti. Ed il passaggio ad OSX Lion ha portato su tale Store un numero di utenti Mac davvero rilevante e stessa cosa potrà accadere fra qualche mese con l’avvento della nuova versione Mountain Lion. Dopo 15 mesi dall’apertura il Mac App Store è arrivato a quota 10.000 applicazioni disponibili, certo niente a che vedere con il “cugino” App Store per iOS che pochi mesi fa ha raggiunto 500.000 applicazioni disponibili, ma il superamento di tale soglia significa sicuramente un fattore positivo per lo sviluppo e crescita di questo Store.

Nonostante i numeri non siano paragonabili, Mac App store potrebbe diventare ben presto un punto di riferimento per la distribuzione di software, decisamente innovativo e che elimina l’acquisto di tali programmi attraverso negozi reali. Un cambiamento radicale nei modi di acquisto guardato molto da vicino anche da altre concorrenti di Apple quali Microsoft.

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*