Profili e pseudonimi: Google Plus apre alle aziende


By on luglio 30, 2011
Prev1 of 1Next

Google Plus cambia strategia e “apre” alle aziende la possibilità di usare pseudonimi o nomi in base a cui è più facile essere riconosciuti nella rete, obiettivo fondamentale di tutte le strategie di web marketing sui social media e non solo. Vic Gundotra, vice presidente della divisione social di Google  ha parlato “eccessivo zelo” da parte degli addetti alla verifica degli account dovuto alla lotta contro spamming online e agli usi impropri del social network. Google+ quindi sarà più aperto alla personalizzazione del proprio profilo aggiungendo alcuni campi che aiuteranno l’individuazione della società (o della persona) all’interno del social network. Google si riserva comunque di continuare ad eseguire rigidi controlli per verificarne il corretto utilizzo. Il motivo principale della rimozione di questi profili era appunto la violazione di un punto del regolamento del social network per il quale alcune aziende non avevano potuto iscriversi perchè non avevano “nome e cognome” come gli utenti fisici.

Fonti:  Giornal – Androidiani

Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

One Comment

  1. Drum9Graphics

    23 settembre 2011 at 09:16

    Vorrei creare un profilo aziendale su Google+… ma come si fa?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*