Google Plus Hangouts – come sfruttarlo


By on agosto 3, 2011
Prev1 of 1Next

Ecco alcune idee per usare al meglio Hangout 

  • Mary Cowal per esempio ha inventato i videoritrovi per scrittori che lavorano da casa. Per staccare chi lavora a distanza di solito va al bar all’angolo per distrarsi con gli amici, ma grazie ai Google Plus HangOuts i partecipanti ai videoritrovi possono prendersi una pausa direttamente dal salotto: riducono a icona l’Hangout mentre scrivono, per poi ritornarci durante break programmati per socializzare e distendersi;
  • Lee Allison, invece, ha organizzato una scuola di cucina grazie ai Google Plus Hangouts: i partecipanti comprano prima gli ingredienti delle ricette (postati sul profilo di Allison) e poipreparano il piatto in diretta, seguendo durante il videoritrovo le istruzioni e le operazioni in cucina dell’organizzatrice;
  • Forse un confronto tra social network è prematuro, tuttavia, se Google+ consente di vedere un concerto su social network, fossi Facebook mi preoccuperei. Il chitarrista Rob Micheal e la cantante Daria Musk sono infatti riusciti a trasmettere un loro concerto in diretta grazie ai Google Plus Hangouts: il 16 luglio i fan hanno potuto ascoltarli e soprattutto vederli da ogni angolo del globo, mentre eseguivano i loro pezzi in un piccolo studio di registrazione nel Connecticut;
  • I fratelli Olsen infine hanno dato vita su Google+ a un videoritrovo-maratona. La video-chat è iniziata il 20 luglio ed è andata avanti senza pausa per più di una settimana, con più di 5000 persone intervenute durante la diretta: un vero record!
Prev1 of 1Next
{lang: 'it'}

Commenta!

comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*