Reti WiFi: come posizionare al meglio le antenne del proprio router

wi-fi-antenna

In molti ad oggi hanno una rete WiFi in casa propria, e molti fattori contano per avere un buon livello di segnale in tutta la propria abitazione. Tra questi c”è anche un fattore spesso lasciato in disparte, ovvero il posizionamento delle antenne del proprio router. Se avete un router Wi-Fi che ha antenne, ecco come orientare le stesse nel modo migliore per massimizzare la ricezione nella propria casa.

Questo consiglio semplice arriva da Alf Watt, un ex ingegnere di Apple che lavorava appunto alle connessioni Wi-Fi e creatore casino online di utility come iStumbler. Egli afferma che il migliore per ottenere una diffusione ottimale del segnale è quello di puntare le antenne in direzioni perpendicolari:

Per i router con le antenne regolabili in gomma, Alf raccomanda di puntarne una verso l”alto e una perpendicolare ad essa parallelamente al router verso l”esterno. Questo perché la ricezione radio è massimizzata quando entrambi i client e access point hanno una polarizzazione abbinata (antenne di puntamento sullo stesso piano).

Alcuni dispositivi che hanno connessioni WiFi, hanno antenne in posizione verticale, altri in orizzontale. L”attuale generazione di MacBook, ad esempio, hanno le loro antenne nella parte in plastica nera della cerniera in un orientamento orizzontale. Per coloro che hanno i router Wi-Fi senza antenne esterne devono mantenere un orientamento che ha i piedi in basso, piuttosto che sul lato. Grazie a questi semplici suggerimenti potrete migliorare la vostra connessione WiFi.

 

 

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*