Insonnia: I Rimedi per Combatterla e Prevenirla

L’insonnia è un disturbo molto diffuso, che getta nella disperazione milioni di persone.

Insonnia
Insonnia

Nei casi più gravi, infatti, l’insonnia porta a emicranie frequenti, stanchezza e astenia, e un malessere generale che certo non è positivo per chi deve affrontare una giornata di lavoro, di studio, di sport o di faccende domestiche.

Ci sono dei piccoli consigli per cercare di arginare il problema dell’insonnia?

Ci sono, e possono aiutarci concretamente:

Alimentazione leggera. Se mangiamo un piatto di pasta alla carbonara o una frittatona con lardo di Colonnata non possiamo pretendere di dormire come ghiri, se già soffriamo di insonnia. Preferire cibi leggeri, magari a base di verdura, può aiutarci a stimolare il sonno. Inoltre è bene mangiare almeno due ore prima di andare a letto.

Niente alcolici o bevande zuccherate. Sembra scontato, ma se siamo insonni e ci beviamo un boccale di birra o due bicchieri di vino rosso a cena non ci facciamo del bene, perché gli effetti degli alcolici ci rovinano il sonno. Anche le bevande zuccherate, aranciate, coca ecc., essendo stracariche di zucchero e sostanze poco sane, possono avere effetti stimolanti, non rilassanti.

Temperatura. C’è chi soffre il freddo, chi soffre il caldo. Anche la temperatura ideale è soggettiva: per le persone insonni è bene comunque mantenere un clima giusto, quindi senza eccessi. Sconsigliato dormire con i termosifoni a palla oppure, d’estate, con i condizionatori accesi.

Niente televisione, computer, cellulare. Tenere impegnata la mente al computer o al cellulare può essere controproducente per chi cerca di rilassarsi e addormentarsi. Anche la tv, che per molti è una ninna-nanna, certe volte può svegliare il nostro cervello e non prepararci al sonno. La cosa migliore da fare è leggere un libro. Fa anche bene al cervello, oltretutto…

No ginnastica prima di dormire. Esercizi fisici e palestra vanno bene: ma non subito prima di andare a letto.

Non hai sonno? Non dormire! Se non siete stanchi o assonnati non costringetevi a mettervi nel letto perché “è già tardi”. Aspettate che vi cali la palpebra!

Di recente è stato scoperto che il succo di ciliegia è un vero toccasana per chi soffre di insonnia.

Foto tratta dalla Rete

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*