Allergie Stagionali: l’Ansia le Peggiora

L’arrivo della bella stagione porta con sé una quantità di allergie stagionali.

Allergie Stagionali
Allergie Stagionali

Queste allergie rovinano l’umore, e non solo, a tutte le persone che ne soffrono.
Con l’arrivo della primavera aumentano a dismisura i malanni cosiddetti stagionali, relativi alle allergie a smog, polvere e pollini.

Secondo quanto emerso da uno studio promosso dalla rivista Dimensione Benessere su oltre 1.200 utenti del web, i malanni più frequenti dopo influenza e febbre sono proprio queste allergie respiratorie.

I sintomi di tali allergie sono congestioni nasali, tosse prolungata, prurito e lacrimazione oculare. E questi fastidi sono persino più frequenti del mal di testa e del mal di gola.

Michele Cucchi, direttore sanitario del Centro Medico Santagostino di Milano, ha dichiarato alla rivista suddetta che le persone che soffrono di rinite allergica sono più predisposte a forme di ansia e depressione patologica. Questo non può che portare a un peggioramento netto della qualità di vita.

Le soluzioni per combattere le allergie possono essere offerte dal proprio medico di fiducia, ma è altresì importante curare molto la pulizia della propria abitazione. La polvere e i batteri che si annidano e proliferano nell’ambiente non fanno che peggiorare la situazione, quindi è bene pulire e far aerare spesso le stanze.

Ma si è scoperta anche una correlazione tra peggioramento dei sintomi dell’allergia e ansia: infatti, come sottolinea sempre Cucchi, molte persone si lasciano prendere dall’ansia di non respirare bene, quindi si agitano. Questo agitarsi determina una iperventilazione e un respiro accelerato che non fanno che peggiorare tutto.

Resta quindi fondamentale riuscire a controllare la propria respirazione e soprattutto imparare a gestire l’ansia. Bisogna tentare di non essere troppo catastrofici e di non pensare sempre che la respirazione, limitata dall’allergia, debba portare a conseguenze nefaste.
Se si domina l’ansia si può respirare meglio.

Foto: Healingtouchhealthcare

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*