Fumo: La Sigaretta del Mattino Aumenta il Rischio di Tumori

Praticamente ogni giorno arrivano conferme, grazie agli studi medico – scientifici, di quanto il fumo sia dannoso per la salute non solo di chi fuma, ma anche delle persone che gli stanno intorno.

Una nuova ricerca, portata a termine dalla dottoressa Fangyi Gu e dalla Divisione di Epidemiologia e Genetica del Cancro – National Cancer Institute e pubblicata sul Journal of National Cancer Institute, ha messo in correlazione l’accensione della prima sigaretta della giornata con la probabilità di sviluppare un tumore ai polmoni.

In sostanza, anche se i fumatori (anche quelli che cercano di rassicurarsi sostenendo di fumare due o tre sigarette al giorno) sono sempre i più esposti al rischio di contrarre tumori a polmoni, gola ecc., in particolare il rischio aumenterebbe in maniera significativa per coloro che si fumano una sigaretta appena svegli, o comunque al mattino. Più presto si fuma una sigaretta, e più la probabilità di ammalarsi di cancro al polmone aumenta.

La scelta di fumare, oltre a metterci a rischio serio di contrarre questa malattia, comporta tantissimi altri danni, anche estetici (la pelle invecchia precocemente, unghie e denti ingialliscono) ed è anche una spesa economica che possiamo evitarci.

Tra l’altro il fumo di terza mano, ossia il risultato della reazione del fumo con l’aria degli ambienti interni, non è meno pericoloso del fumo di prima mano: il fumo della sigaretta, mescolato all’ozono o all’acido nitroso, crea nuovi composti che sono a loro volta cancerogeni.
Insomma, non fumare mette al riparo anche le persone che ci stanno vicine e i nostri figli.
E in particolare evitare di fumare al mattino, appena alzati o dopo il primo caffè della colazione, può far scendere – anche se di poco – il rischio di cancro a polmoni e gola. Cominciare a smettere di fumare al mattino può essere un buon esercizio per cercare di smettere del tutto.

Foto tratta dalla rete

Sigaretta
Sigaretta

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*