Maqui: il Frutto con il Maggior Potere Antiossidante al Mondo

Esistono delle piante dagli straordinari “poteri”: una di queste è il Maqui!
Si tratta di una pianta sempreverde, con fiorellini bianchi e bacche blu scuro. Essa nasce nel Cile Meridionale, in Patagonia. Lo straordinario potere del maqui sta nel suo essere un potentissimo antiossidante, superiore a quello di tutti i frutti più comuni che possiamo facilmente trovare nei nostri mercati e supermercati, come mirtilli, fragole, ribes, lamponi ecc.

Il maqui non ha vita facile in Patagonia, perché le condizioni climatiche sono davvero pessime: il freddo è intenso e ci sono dei venti molto forti. Questo fa sì che il maqui riesca a dare pochi frutti: 10 chili ogni sette anni. La forza di questa pianta nasce proprio dal fatto che si trova a vivere in condizioni avverse, a cui essa fa fronte con una sovrapproduzione di delfinidine, che sono antiossidanti naturali.

Secondo il valore ORAC, che misura il potere antiossidante, il maqui è superiore di ben sette volte al melograno, considerato uno dei più preziosi in questo senso. Nella scala ORAC il maqui conquista il primo posto con un punteggio di 28.200 contro i 4.600 dei mirtilli e i 16.062 del sambuco.

Il maqui, ricco di polifenoli, protegge le cellule della pelle dall’invecchiamento che la luce solare mette in atto. Inoltre agisce sull’effetto di alterazione cellulare che lo stress e una alimentazione scorretta possono avere sull’organismo. Il maqui è un anti-infiammatorio e migliora anche la circolazione del sangue.

E non solo: perché questi piccoli frutti blu, che a prima vista sono molto simili ai mirtilli, sono anche degli acceleratori del metabolismo, e questo vuol dire che aiutano a bruciare più in fretta i grassi. Inoltre contrastano anche il colesterolo nelle pareti vascolari, e di conseguenza aiutano a prevenire alcune malattie del cuore.

Molto alto è anche il loro livello depurativo e detossinante, dote preziosa soprattutto per chi vive in una città molto inquinata e ha delle abitudini alimentari poco salutari.

Il maqui non lo troverete nei supermercati: si vende solo in farmacia oppure su internet (ma fate acquisti solo in siti seri e specializzati, mi raccomando). Il costo non è basso, perché si tratta di frutti in ipo-produzione. Ci sono anche degli integratori alimentari a base di maqui che costano 20 euro per 500 mg di prodotto.

Foto tratta dalla rete

Maqui
Maqui

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*