L’Autismo: Una Causa è l’Esposizione della Madre ai Pesticidi

L’autismo è collegato all’esposizione delle donne incinte ai pesticidi?
La scioccante teoria deriva da uno studio recente secondo cui le donne incinte che sono esposte ai pesticidi hanno maggiori probabilità rispetto a quelle che non lo sono di dare alla luce bambini affetti dalla sindrome di autismo.

Lo studio, condotto su 1.000 famiglie di cui 500 con bambini autistici, ha messo in evidenza che le donne in stato di gravidanza che vivono nei pressi (fino a un miglio di distanza) di campi da golf, fabbriche o altri luoghi in cui sono fortemente utilizzati pesticidi, posseggono un alto rischio di dare alla luce bimbi autistici.

Gli studi sull’autismo, che vanno avanti da anni ma che purtroppo non riescono ad arrivare a determinare con precisione le cause di questa sindrome, hanno portato a collegare questa sindrome alle infezioni virali o alle complicazioni che si verificano durante la gravidanza, e anche a certe predisposizioni genetiche.

Ma questa nuova teoria, che collega l’esposizione dei pesticidi all’autismo, potrebbe portare a stabilire e quindi a evitare di correre certi rischi. Anche l’esposizione al diesel e al mercurio porterebbe all’aumento del rischio di sviluppare un bambino portatore di questa sindrome, e tra l’altro la possibilità che questo accada sale vertiginosamente se essa avviene durante il terzo mese di gravidanza.

Perché i pesticidi sono così pericolosi, in questo senso? Perché i composti trovati in questi prodotti hanno un effetto sui neuroni, intaccando il cervello del feto. Così come attaccano il sistema nervoso dei parassiti, lo stesso può accadere a quello del bambino.

Nello studio è stata presa in considerazione solo l’esposizione ai pesticidi, e non l’ingerimento delle piccolissime quantità di pesticidi che possono rimanere sulla frutta e sulla verdura non lavate: questo non vuol dire che sia necessario pulire il meglio possibile gli alimenti prima di consumarli, anzi.

Lo stile di vita della madre, quindi, e in questo caso i luoghi che frequenta durante la gestazione, è di fondamentale importanza per evitare di esporre il bambino a rischi anche di questo tipo.

Foto tratta dalla rete

Pesticidi
Pesticidi

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*