Colpi di Calore e Ipertermia: Cosa Sono e Come Evitarli

In queste giornate di grande caldo, è facile ritrovarsi “vittime” di colpi di calore, anche detti ipertermie.

Il colpo di calore lo avvertiamo quando all’improvviso ci sentiamo fiacchi, senza forze, con le gambe molli e la sensazione di svenire. Capita anche, nei casi più gravi che la persona colpita possa addirittura svenire, soprattutto quando al caldo eccessivo si unisce anche un alto tasso di umidità. Anche la disidratazione è una delle cause per cui possiamo avvertire dei colpi di calore: portare sempre con noi una bottiglietta d’acqua è molto importante per non rischiare di restare “a secco” di liquidi nel corpo.
Cosa bisogna fare per evitare colpi di calore e ipertermie?

Innanzitutto è bene non uscire nelle ore più calde della giornata, quindi tra le 11 e le 17. La regola vale in particolar modo per i bambini e gli anziani, più soggetti ai colpi di calore. Inoltre ricordate che sui prati si accumula maggiormente, in quelle ore, l’ozono generato dallo smog. Sconsigliatissimi lo jogging o altre attività sportive all’aperto se la giornata è molto calda.

In casa bisognerebbe mantenere una temperatura intorno ai 25-26 gradi. Ventilatori o aria condizionata vanno bene per rinfrescare la temperatura, oppure tenere le finestre delle camere aperte per far circolare l’aria creando correnti.

I liquidi ghiacciati sembrano dare sollievo ma non fanno che peggiorare la situazione: bevete tanto, almeno due litri di acqua al giorno, ma solo liquidi freschi, se non a temperatura ambiente. Anche idratarsi mangiando frutta e verdura fresca è prezioso per la salute e per non perdere mai il grado corretto di idratazione dell’organismo.

È importante anche indossare abiti di cotone, di lino, che siano traspiranti per la pelle. Optare per colori chiari è un’ottima scelta, perché essi assorbono meno il calore.

I bambini e gli animali non vanno IN NESSUN CASO lasciati da soli in macchina, sotto il sole, con i finestrini chiusi. Questo può essere fatale. Portateli sempre con voi, se proprio non potete rimanere in casa nelle ore più calde della giornata.
Per evitare colpi di calore, in spiaggia è bene coprirsi sempre con il cappello e bere tanto, oltre ovviamente a proteggersi con le creme solari a protezione media o alta.

Foto tratta dalla rete

Colpi di Calore
Colpi di Calore

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*