Candida Vaginale: Le Cause Scatenanti e i Rimedi per Curarla

La candida “lancia” dei segnali ben precisi della sua presenza…
Oltre alle perdite e al bruciore, la candida inizia spesso a farsi sentire dopo i pasti, quando ci sentiamo irresistibilmente attratte dalla voglia di mangiare qualcosa di dolce, e spesso cadiamo in tentazione. Infatti la Candida Albicans per proliferare ha bisogno di tanto zucchero, e quindi – se non gli arriva – inizia a produrre delle tossine che agiscono sul sistema nervoso centrale e ci portano a mangiare, appunto, dello zucchero.

Ma la candida ha altri segnali per farsi sentire forte e chiara: senso di affaticamento, irritazione dell’intestino, gonfiore alla pancia e addirittura problemi alla memoria a breve termine (ossia difficoltà a ricordare episodi recenti).

La certezza della diagnosi della candida si può avere solo con un tampone vaginale ed è quindi bene rivolgersi a un medico.
La candida può presentarsi una tantum, ovvero solo una volta nella vita della donna, ma può anche presentarsi ciclicamente oppure diventare cronica.

Spesso la causa della candida è un’alterazione della flora batterica lactobacillare, che può essere dovuta a delle scorrette abitudini di vita o di igiene.

Ad esempio molte volte la candida è causata da un’alimentazione eccessivamente ricca di carboidrati e zuccheri; oppure dall’uso troppo frequente di salvaslip, che non fanno traspirare la pelle, contrariamente a quanto si afferma negli spot pubblicitari.

Per prevenire la candida è bene seguire una corretta alimentazione a base di pro-biotici, per aiutare a riequilibrare la flora batterica.

Per curarla, è importante anche combattere la stitichezza, evitare saponi a ph acido preferendo quelli neutri, applicare creme e ovuli antimicotici sulla zona interessata. Se non dovesse bastare si possono anche assumere per bocca degli antimicotici, da prendere insieme al partner per evitare di passarsela continuamente a vicenda, come in un ping pong.

Anche usare l’intimo corretto sarà un’abitudine da seguire per evitare problemi.

Foto tratta da Flickr

orchidea

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*