Gravidanza in Estate: I Rischi del Caldo Eccessivo

Per le donne in attesa di un bebè, si sa, l’estate non è certo una stagione facile.

Il caldo, il sudore, l’essere comunque appesantita e altri fattori possono rendere più complicato il momento della gravidanza. Ma c’è anche un altro motivo perchè l’estate possa diventare un problema: secondo un nuovo studio condotto dall’Università di Montreal, in Canada, durante i periodi di caldo estremo ci sono il 27 per cento di probabilità in più di andare in travaglio precoce.

I ricercatori dell’Università di Montreal hanno studiato i dati di oltre 219.000 nascite, dati raccolti in un periodo che ha sfiorato i 30 anni. Ebbene, comparando le temperature massime giornaliere nella settimana precedente la nascita e il numero di giorni consecutivi con temperature molto elevate di caldo, è risultato che nelle giornate con la temperatura più alta le donne gravide hanno partorito il bambino precocemente, ossia alcuni giorni o settimane prima della scadenza della gravidanza.

Nathalie Auger dell’Università di Montreal, che ha condotto lo studio insieme a un team di ricercatori, ha confermato che il calore accelera il parto.
Questo perché il caldo può aumentare le contrazioni e quindi portare prima alla nascita del bimbo.

Oppure anche perché la disidratazione, che in estate aumenta, può ridurre il flusso di sangue nell’utero e di conseguenza aumentare la secrezione di ormoni ipofisari, inducendo così (o accelerandone i processi) il travaglio.

I bambini che nascono prima del tempo stabilito (37/38 settimane) sono, secondo uno studio della JAMA Pediatrics, più a rischio di problemi respiratori, rendendo quindi necessario un supporto ai loro polmoncini e quindi il ricovero nell’unità intensiva neonatale.

Cosa fare, quindi, se l’estate è troppo calda e si è in gravidanza? Il consiglio è ovviamente quello di non esporsi troppo al caldo e cercare di rimanere in casa nelle ore più afose della giornata.

È buona regola, inoltre, mantenere sempre una corretta idratazione, bevendo molta acqua e mangiando tanta frutta e verdura fresche.

Foto tratta dalla rete

Incinta
Incinta

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*