Smalto Antistupro, il Progetto di Undercover Colors

Undercover Colors è lo smalto antistupro di cui si sta parlando molto in queste ultime ore.
Per contrastare l’ascesa di questo crimine vile e tremendo quale è la violenza sulle donne, si sta cercando di intervenire in diversi modi. Dopo l’intimo antistupro, realizzato in tessuto indistruttibile che non si può sfilare o strappare senza il consenso di chi lo indossa, l’ultimo ritrovato è un semplice (all’apparenza) smalto per unghie.

L’invenzione dello smalto antistupro è di un gruppo di studenti dell’Università del North Carolina, negli Stati Uniti: questo smalto, che sembra comunissimo, in realtà contiene un elemento chimico che ne fa cambiare il colore quando l’organismo della donna che lo porta ingerisce la sostanza Ghb, anche conosciuta come la droga dello stupro. La Ghb, gamma-idrossibutirrato, è una sostanza liquida che una volta somministrata, la quasi totalità delle volte senza che la persona lo sappia (attraverso bevande ecc.) dà una sensazione di benessere e relax. I malintenzionati che la somministrano approfittano di queste sensazioni per stuprare la malcapitata, che al mattino successivo non ricorderà nulla di quello che è successo.

Lo smalto antistupro Undercover Colors segnala, attraverso il cambiamento di colore, se la donna è venuta a contatto con questa sostanza, e la mette – teoricamente – al riparo dagli stupri.
Sulla pagina dell’azienda cosmetica di Undercover Colors è apparso questo messaggio, per presentare il prodotto:

In America, il 18% delle donne ha subito una violenza sessuale durante la propria vita. Sono le nostre figlie, le nostre fidanzate e le nostre amiche. Il nostro intento è quello di sviluppare tecnologie che consentano alle donne di proteggersi da questo crimine odioso e silenziosamente dilagante.

Un’idea, quello dello smalto antistupro, che è stata subito accolta con grande attenzione. Al momento lo smalto antistupro della Undercover Colors è soltanto un prototipo, ma se verranno raccolti i giusti fondi necessari per avviarne la produzione, questo cosmetico potrà essere in vendita e salvare la vita a molte donne.

Foto tratta dalla rete

smalto antistupro
smalto antistupro

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*