Il Tè Allunga la Vita e Protegge il Cuore

Il tè può allungare la nostra vita.

Fanno bene inglesi e cinesi a bere tanto tè, perchè questa deliziosa bevanda, amata comunque anche nel nostro Paese, sembra avere delle preziose proprietà. Secondo quanto emerso da uno studio presentato durante il congresso della Società Europea di Cardiologia e condotto dall’equipe del professor Nicolas Danchin, il tè potrebbe ridurre i rischi di una morte prematura.

Perchè il tè fa così bene? La sua “forza” sta tutta nei flavonoidi, di cui il tè è molto ricco. I flavonoidi (composti polifenolici metaboliti secondari delle piante) sono delle sostanze altamente benefiche per l’organismo umano, tanto che i medici ne raccomandano sempre l’assunzione attraverso gli alimenti.

Lo studio è stato supportato da una sperimentazione: si è osservato per un lungo periodo di tempo un gruppo di volontari che hanno riportato in un diario le quantità di caffè oppure di tè bevute ogni giorno. L’equipe di ricercatori ha poi analizzato questi dati raccolti, giungendo alla conclusione che chi beveva caffè in quantità superiori alla media aveva un rischio di contrarre malattie cardiovascolari più alto rispetto a chi non ne beveva. Tra l’altro è venuto fuori che le persone che tendono a bere più caffè sono anche quelle che fumano di più e fanno meno attività fisica, altre ragioni per cui il loro profilo di rischio era elevato.

I bevitori di tè, invece, erano meno soggetti a questi rischi e, inoltre, avevano una pressione sanguigna migliore rispetto a chi non fa consumo di tè.

Gli antiossidanti del tè potrebbero offrire maggiori vantaggi in termini di sopravvivenza, ma resta da capire se questo dipende dal fatto che chi sceglie il tè segue in genere uno stile di vita più sano. Nell’attesa di scoprirlo, raccomanderei comunque di bere tè invece del caffè o piuttosto di non bere nulla.

Largo, quindi, a una o più tazzè di tè ogni giorno!

Foto tratta dalla rete

Tè

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*