Tumore alle Ovaie: Come Riconoscere i Sintomi e Curarlo in Tempo

Il tumore alle ovaie: quali sono i sintomi che dovrebbero aiutarci a capire che qualcosa non va?

Il tumore alle ovaie è anche conosciuto come il killer silenzioso, perché purtroppo, a differenza della maggioranza dei tumori, non dà sintomi finché non è già piuttosto sviluppato, e questo potrebbe impedire di scoprirlo in tempo, prima che sia troppo tardi per curarlo senza “strascichi”. La prevenzione resta il fattore più importante per evitare estreme conseguenze: sottoporsi a un check-up almeno una volta all’anno è di fondamentale importanza.

Questo tipo di cancro è purtroppo uno dei più frequenti e letali: nel 2012 sono stati diagnosticati 4.900 casi che potrebbero salire a 5.400 nel 2020, secondo il Registro Tumori.

Ma come fare per riconoscere i sintomi del cancro alle ovaie? Come riportato sul sito dell’Airc (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro), gli indicatori più comuni sono addome gonfio, aerofagia, necessità di urinare spesso. Ci sono però anche altri segnali, considerati meno importanti ma che possono essere correlati alla presenza di una neoplasia: inappetenza, senso di immediata sazietà, perdite di sangue dalla vagina, cambiamenti nelle abitudini intestinali.

Come spiega la ActoOnlus (Alleanza Contro il Tumore Ovarico):

Il carcinoma ovarico nel 75% dei casi viene diagnosticato quando è già in stadio avanzato perché la malattia nel suo stadio iniziale si accompagna a sintomi aspecifici. Gli esperti ritengono però che la frequenza e la combinazione di alcuni sintomi particolari potrebbero rappresentare i primi segnali di allarme del carcinoma ovarico. Quando questi sintomi non ci sono mai stati prima e compaiono costantemente ogni giorno per più di 12-15 giorni al mese e per più di due o tre mesi consecutivi, possono essere un segnale di avviso.

Tra i fattori di rischio maggiori c’è l’ereditarietà, quindi è fondamentale sottoporsi a controlli se in famiglia ci sono stati casi di tumori alle ovaie, e in particolare se si sono superati i 55 anni d’età.

Foto tratta dalla rete

Tumore alle Ovaie

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*