Depressione: Gli Antidolorifici Sono di Supporto alla Cura

I normali antidolorifici possono coadiuvare il paziente già in terapia farmacologica per la depressione, incrementando l’efficacia della cura.

La scoperta, a dir poco sensazionale, è stata dei ricercatori della Aarhus University, in Danimarca: lo studio che hanno portato a termine, pubblicato sulla rivista JAMA Psychiatry, ha riguardato oltre seimila persone affette da depressione e sottoposte a terapie a base di psicofarmaci.

Secondo tale ricerca, gli antidolorifici e i farmaci antinfiammatori, che sono normalmente utilizzati per contrastare i dolori muscolari e l’artrite, possono essere un supporto molto valido ai farmaci con cui si trattano i sintomi della depressione.
Il dottor Ole Köhler ha dichiarato a tal proposito, come riportato da La Stampa:

La meta-analisi supporta questa correlazione e inoltre dimostra che i farmaci antinfiammatori in associazione con antidepressivi possono avere un effetto sul trattamento della depressione. Quando combinati, offrono un risultato importante che, nel lungo termine, rafforza la possibilità di essere in grado di fornire al singolo paziente opzioni più personalizzate di trattamento.

Una scoperta estremamente importante, dunque, che aprirà nuovi scenari e possibilità di cura ai pazienti che soffrono di questo grave disagio psicologico che colpisce ogni anno numero impressionante di persone, e che secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) è uno dei primi cinque motivi per la perdita della qualità (e degli anni) della vita.

Il problema più grande con la depressione è che non conosciamo le cause che scatenano la condizione nel singolo paziente. Alcuni studi suggeriscono che la scelta di un farmaco antidepressivo può essere guidata da un campione di sangue che misura se vi è una condizione infiammatoria nel corpo.

Chiaramente c’è ancora del lavoro da fare, in questo senso, per poter verificare che tipo di pazienti possono beneficiare di questa terapia combinata di antilorifici e antidepressivi e in quali dosi.

Foto tratta dalla rete
Fonte: La Stampa

Antidolorifici
Antidolorifici

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*