Smartphone a Tavola e Pasti Fuori Rovinano Alimentazione dei Teenager

La VI edizione dell’Osservatorio Nestlé-Fondazione ADI, presentata durante il XXI congresso nazionale dell’Associazione di Dietetica e Nutrizione clinica, ha messo in evidenza come le abitudini alimentari comincino a cambiare, in peggio, dopo il compimento di 17 anni di età.

Se i bambini sono, grazie sicuramente ai genitori, un modello di regolarità nell’alimentazione, con i loro pasti mai saltati, quando cominciano a mangiare fuori per motivi di studio o per seguire gli amici, le buone abitudini iniziano a perdersi.

Giuseppe Fatati, presidente della Fondazione ADI e coordinatore scientifico dello studio, ha messo in evidenza come il 36% del campione mangia fuori casa una o due volte alla settimana, e questo comporta l’acquisizione di cattive abitudini alimentari.

Mangiare fuori casa comporta uno sforzo in più per riuscire a trovare tempo e luogo per assumere un pasto equilibrato. Si inizia quindi ad alterare il regime alimentare della giornata senza neppure compensare con una maggiore convivialità. Soprattutto vengono modificati i bioritmi temporali che coinvolgono funzioni essenziali come quella del sonno. Si mangia tardi, si rincasa tardi, si dorme di meno. Spesso al pasto fuori casa corrisponde una riduzione della qualità e della quantità del sonno che è una delle cause eziopatogenetiche del sovrappeso.

Queste cattive abitudini, però, sono anche dovute alla mancanza di convivialità a pranzo e a cena: infatti i pasti vengono visti per la maggior parte solo come occasioni di nutrimento, e quindi i ragazzi continuano a usare lo smartphone anche mentre mangiano. Tanti, poi, mangiano con la tv accesa, senza quindi godersi il pasto:

Su questo aspetto i telefonini, pc e televisione giocano un ruolo troppo influente per i più giovani durante i pasti: non si tratta solo di buona educazione ma di un’abitudine a stare altrove e a non percepire il gusto, il piacere e la varietà del cibo, con le conseguenze correlate che emergono in seguito.

Fonte: nestle.it

ragazzi smartphone
Teenager pranzano giocando con lo smartphone

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*